Sustainability-Lab News > opinioni/interviste

 

Reshoring? Qualche segnale
Posted by Aurora Magni on 30/04/2017 - 0 commenti - view count: 332
  Rate    
Adidas torna a produrre calzature in Germania. Ma al di là di qualche esempio seppur blasonato non si sta assistendo al rientro in Europa degli step di produzione de localizzati nella frenetica ricerca dei vantaggi di costo che impegna la filiera della moda ormai da alcuni decenni. Eppure, seppur faticosamente, qualcosa si muove. Secondo il team interuniversitario ’Osservatorio...

Lasciatemi spezzare una lancia in difesa del consumatore
Posted by Aurora Magni on 13/04/2017 - 0 commenti - view count: 395
  Rate    
Un amico mi invia il link a un servizio ‘giornalistico’ sul tema ‘moda sostenibile’. Pur apprezzando la buona volontà della redazione, il contenuto pone qualche domanda sull’efficacia ma ancor prima sulla correttezza dei messaggi trasmetti. Il servizio ci spiega che la produzione dei  jeans è ecologicamente  critica perché: -         . ..

Stradella, frontiera italiana della globalizzazione sostenibile
Posted by Fabio Guenza on 03/11/2016 - 0 commenti - view count: 563
  Rate    
Il reportage di Internazionale “Le operaie di Stradella si ribellano a H&M” fotografa perfettamente una tipica espressione del conflitto globalizzato tra stakeholder dei nostri giorni. Il fast fashion, ed H&M nella fattispecie, non sono il male in sé, ma hanno il merito quantomeno di portare più… “fast” alcuni nodi del fashion al pettine, e vale...

Zero Emission Conference per raccontare il jeans sostenibile
Posted by Aurora Magni on 25/10/2016 - 0 commenti - view count: 982
  Rate    
Secondo Cotton Incorporated nel mondo vengono venduti circa 2 miliardi di paia di jeans all’anno ed il trend non accenna certo a diminuire, anzi. Per questo parlare di sostenibilità del denim e quindi del jeans è importante. Lo sa bene Lucia Rosin, titolare di Meidea, società di progettazione e ricerca sul denim che sta dedicando a questo tema molte energie. “A...

Franciacorta-Egitto: il mondo sostenibile di Filmar
Posted by Aurora Magni on 25/09/2016 - 0 commenti - view count: 679
  Rate    
Negli ultimi decenni globalizzazione e concorrenza asiatica hanno stremato le filature cotoniere italiane. Produrre in Italia è un lusso. Un pensiero condiviso da molti e confermato dalla scomparsa dalla scena economica dei nomi delle prestigiose manifatture cotoniere che fino agli anni 80 del secolo scorso occupavano decine di migliaia di lavoratori in particolare tra Legnano e il bresciano....

Tessuti a maglia che parlano di rispetto ambientale e impegno sociale. Il Maglificio Ripa
Posted by Aurora Magni on 27/07/2016 - 0 commenti - view count: 787
  Rate    
La prima impressione che si ha parlando con Luca Bianco, amministratore unico del Maglificio Ripa, è quella di una persona capace di abbinare pensieri visionari e coraggiosi ad una buona dose di pragmatismo. Dote necessaria quando si è a capo di un’azienda tessile che deve ogni giorno misurarsi con le turbolenze del mondo della moda ma non vuole rinunciare a sperimentare una...

Altroconsumo denuncia le condizioni di lavoro nella filiera asiatica dello sportwear
Posted by Aurora Magni on 01/07/2016 - 1 comment - view count: 696
  Rate    
Altroconsumo, rivista da sempre impegnata nella difesa dei diritti dei consumatori,  dedica spesso attenzione ai prodotti tessili. Un articolo scritto da Matteo Metta e pubblicato nel numero di giugno,  sintetizza quanto emerso da un’indagine svolta dalla rivista insieme con altre associazioni di consumatori europee e focalizzata sulle condizioni di lavoro nelle fabbriche di abbigliamento...

BioFormPX dal packaging all’abbigliamento
Posted by Redazione Blumine on 08/05/2016 - 0 commenti - view count: 742
  Rate    
Prodotto dall’americana Virent il paraxilene da fonti rinnovabili BioFormPX era diventato famoso all’Expo di Milano come componente base della bottiglie della Coca Cola presentate durante l’evento. Usato in mischia con glicole monoetilenico ricavato da bioetano è ora usato anche nella  produzione di fibra poliestere usata per la produzione della prima linea...

La seta è sempre più sostenibile: Taroni spa
Posted by Aurora Magni on 05/04/2016 - 0 commenti - view count: 1209
  Rate    
Taroni spa è un setificio storico posizionato nel cuore del distretto serico comasco. L’azienda ha sempre fatto della tradizione tessile  un punto di forza senza però rinunciare ad essere  un’attenta  interprete dei cambiamenti culturali, estetici e tecnologici in atto nel mercato. La cura del dettaglio e della qualità è nel dna di questa...

Itaclab, qui si progetta il jeans sostenibile
Posted by Aurora Magni on 03/04/2016 - 0 commenti - view count: 937
  Rate    
Itaclab è un’azienda di Grottammare, in provincia di Ascoli Piceno, specializzata  nell’ideazione e nello sviluppo di trattamenti  su capi di abbigliamento del segmento jeans wear.  La  sperimentazione di trattamenti e finissaggi sui capi è una delle fasi più caratteristiche del suo core business, rivolto soprattutto alla realizzazione di prototipi...

La filiera del cotone italiano punta alla sostenibilità. Il Cotonificio Olcese
Posted by Aurora Magni on 03/04/2016 - 0 commenti - view count: 1271
  Rate    
Il 16 marzo scorso Greenpeace ha annunciato l’adesione alla campagna Detox da parte del Cotonificio Olcese spa. Con questa scelta l’azienda contribuisce a scrivere una vicenda tutta italiana del cotone sostenibile. Infatti, se c’è una filatura  –ancora produttiva- che ben rappresenta l’anima cotoniera italiana quella è proprio il Cotonificio Olcese. Nata...

Il made in Italy sposa la sostenibilità e sottoscrive Detox: il caso FelliColor spa
Posted by Aurora Magni on 02/04/2016 - 0 commenti - view count: 969
  Rate    
E’  impossibile per una tintoria che lavora conto terzi  eliminare  le sostanze chimiche ritenute pericolose - in altre parole aderire alla campagna Detox lanciata da Greenpeace- senza compromettere la qualità dei materiali. Questa opinione, spesso sostenuta da autorevoli  rappresentanti del mondo tessile, si è dimostrata errata, con  grande sollievo...

Dalla sicurezza del prodotto alla responsabilità ambientale. Il percorso della moda sostenibile
Posted by Aurora Magni on 29/11/2015 - 2 commenti - view count: 1707
  Rate    
 Non c’è impresa del settore tessile e della moda oggi in Italia (ma il fenomeno è ben più ampio) che non si confronti quotidianamente con il tema della sicurezza chimica delle sostanze utilizzate, dei prodotti  realizzati e dei processi produttivi svolti. Questo fenomeno trae origine da tre fattori: -         ...

Quando la sostenibilità diventa un vantaggio competitivo collettivo
Posted by Aurora Magni on 14/11/2015 - 0 commenti - view count: 996
  Rate    
La sostenibilità rende le imprese competitive. E’ questo il nuovo mantra che tutti ripetono oggi. Ma, al di là degli slogan, quando un comportamento organizzativo ecologicamente e/o socialmente  avanzato si trasforma in un vantaggio nelle relazioni commerciali? Iniziamo col definire la competitività come la “capacità di un’impresa di contendere...

Serico: si può fare di più
Posted by Aurora Magni on 12/10/2015 - 9 commenti - view count: 1757
  Rate    
L’8 ottobre scorso Centro Tessile Serico ha presentato presso l’Unione Industriale di Como il nuovo modello di certificazione del marchio Serico. Nato nel 2001 per soddisfare un’esigenza di valorizzazione dei prodotti del distretto comasco enfatizzandone il livello qualitativo, il marchio denunciava da qualche tempo di avere il fiato corto rispetto alla crescente richiesta...

Cosa insegna il caso Volkswagen
Posted by Aurora Magni on 22/09/2015 - 5 commenti - view count: 1062
  Rate    
E’ da prima pagina il caso della grande casa automobilistica tedesca che ha perso il 19% alla Borsa di Francoforte poche ore dopo aver ammesso di aver violato per anni le norme antismog in vigore negli Usa. La vicenda è nota. A seguito di un controllo effettuato dall’Enviromental Protection Agency (Epa, l’agenzia per la protezione ambientale statunitense) è emerso...

20 anni dopo Alex Langer: La sostenibilità fa breccia tra i guru della moda?
Posted by Marco Ricchetti on 04/07/2015 - 0 commenti - view count: 1499
  Rate    
“Non esiste il colpo grosso, l’atto liberatorio tutto d’un pezzo che possa aprire la via verso una conversione ecologica: i passi dovranno essere molti, il lavoro di persuasione da compiere enorme e paziente”.   Questo scriveva nel 1994 Alexander Langer, pacifista, fondatore del movimento dei Verdi in Italia, o più semplicemente un "costruttore di...

Il tessile sostenibile sul Corriere della Sera
Posted by Redazione Blumine on 06/05/2015 - 0 commenti - view count: 1368
  Rate    
Il Corriere della Sera di ieri, 5 maggio 2015, ha dedicato due pagine al settore tessile impegnato a ridurre l’impatto ambientale delle sue lavorazioni e a sviluppare filiere  socialmente sostenibili. Il servizio ha raccolto le dichiarazioni di Silvio Albini, presidente di Milano Unica, di Francesca Rinaldi (Bocconi) e di Aurora Magni che ha curato anche la realizzazione del grafico...

Le rinnovabili sono un vantaggio?
Posted by Redazione Blumine on 02/05/2015 - 0 commenti - view count: 941
  Rate    
Assorinnovabili non ha dubbi come si legge in una sua nota“il saldo tra i costi sostenuti per lo sviluppo delle energie rinnovabili e i benefici che ne derivano è ampiamente positivo: attualizzando ad oggi i flussi è quantificabile tra i 30 e i 60 miliardi di euro, senza considerare i benefici per l’ambiente e quindi la salute che da soli valgono prudenzialmente...

Benetton - Rana Plaza, storia infinita
Posted by Redazione Blumine on 19/04/2015 - 1 comment - view count: 1073
  Rate    
A pochi giorni dall’anniversario del crollo del Rana Plaza costato la morte a oltre 1100  operai tessili non si placa la polemica su come Benetton ha gestito il problema del risarcimento delle famiglie delle vittime. Ecco la dichiarazione dell’azienda: Benetton Group ha annunciato che contribuirà con 1.100.000 dollari al Rana Plaza Trust Fund, raddoppiando l'importo...

L'opinione di Romano Bonadei sulla sostenibilità
Posted by Redazione Blumine on 04/04/2015 - 0 commenti - view count: 1232
  Rate    
Chi come me ha visto l’industria tessile crescere e cambiare pelle più volte nel corso degli ultimi  decenni si sta sicuramente ponendo una domanda: il crescente peso che parole come ecologia, sostenibilità, responsabilità sociale hanno assunto nei dibattiti e negli articoli  è un fenomeno passeggero o indica un cambiamento di visuale nel nostro modo...

La sostenibilità è (soprattutto ) un nuovo modello industriale
Posted by Aurora Magni on 16/03/2015 - 0 commenti - view count: 1461
  Rate    
I tempi sono maturi per un salto di qualità nell’approccio alla sostenibilità. Dalle coraggiose e a volte pionieristiche iniziative di singole aziende che affrontano il problema soprattutto scegliendo materie prime dotate di una storia sostenibile e le relative certificazioni, si passa oggi ad un approccio che chiama in causa il sistema industriale a 360 gradi e attribuisce...

Un'ombra di ottimismo sul 2015
Posted by Aurora Magni on 29/12/2014 - 2 commenti - view count: 1143
  Rate    
Il 2014 sembra chiudersi con segnali importanti per le imprese tessili italiane. Per non sembrare troppo di parte non citerò come prima cosa il fatto che le prime ed al momento uniche aziende al mondo  della filiera “a monte” a sottoscrivere Detox siano italiane (settembre 2014). Citerò invece due fatti. Il primo. Il Governo Renzi ha  stanziato 261...

Si parla di made in
Posted by Redazione Blumine on 11/12/2014 - 0 commenti - view count: 1189
  Rate    
Riceviamo e pubblichiamo con piacere un intervento di Roberto Bottoli Chi ha paura del made in? Il Made in, ovvero il regolamento sull’etichettatura di origine obbligatoria, è stato ancora una volta accantonato a Bruxelles. Il fatto ha creato qualche indignazione e qualche comunicato stampa ma c’è il rischio che, come spesso accade anche per temi economici di...

Detox, qualche riflessione
Posted by Aurora Magni on 08/10/2014 - 1 comment - view count: 1562
  Rate    
Due settimane dopo l’ufficializzazione della sottoscrizione dell’impegno Detox da parte di 6 aziende italiane è già il momento di fare qualche riflessione. Innanzi tutto quanto è successo lunedì 22 settembre a Milano è un fatto rilevante e   non certo riducibile solo alle singole strategie manageriali di Besani, Berbrand, Miroglio, Tessiture...

Quale mercato per la moda vegana?
Posted by Aurora Magni on 30/07/2014 - 0 commenti - view count: 2043
  Rate    
Secondo il rapporto Eurispes 2014 i vegetariani sarebbero in Italia il 7,1% della popolazione: circa 4,2 milioni di persone. Una popolazione in crescita, infatti nel 2013 erano 3 milioni e 720mila. Nel dettaglio, spiega Eurispes, il 6,5% degli intervistati si è dichiarato vegetariano (contro il 4,9% dell’anno precedente), lo 0,6% vegano (contro l’1,1%). Per quanto riguarda le...

Contro il Greenwashing
Posted by Aurora Magni on 21/06/2014 - 1 comment - view count: 1468
  Rate    
Un contributo importante alla diffusione di pratiche di comunicazione dei prodotti e servizi  basate su informazioni controllabili  arriva dal Consiglio Direttivo dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria (IAP)  che nell’ambito del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale, il 14 febbraio 2014 ha approvato il seguente articolo: Art. 12 - Tutela...

Il made in Italy tra Banglasdesh, Treviso e l’Umbria. A Presa Diretta – Rai tre
Posted by Aurora Magni on 20/03/2014 - 0 commenti - view count: 1815
  Rate    
Rai tre ha dedicato al tessile italiano un interessante  servizio andato in onda il 17 marzo scorso. Si inizia con l’elenco dei grandi brand italiani acquisiti da stranieri (400 circa tra cui molti nomi eccellenti del lusso da Gucci a Loro Piana, da Bulgari a Pucci, Ferrè, Valentino, Krizia…)  per un valore stimato da Pambianco in circa 10 miliardi di euro, ma il focus...

Rana Plaza, un anno dopo
Posted by Aurora Magni on 12/03/2014 - 0 commenti - view count: 1187
  Rate    
A costo di sembrare noiosi continuiamo a parlarne, anche perchè che senso avrebbe  altrimenti organizzare una bella iniziativa come CREAtiVITA'? A distanza di un anno dal crollo del Rana Plaza secondo l’ambasciatore William Hanna, capo delegazione UE  in Bangladesh, nel paese  non sono stati fatti i passi avanti necessari per migliorare le condizioni di lavoro degli...

Dicembre, tempo di auguri. E di riflessioni.
Posted by Aurora Magni on 20/12/2013 - 1 comment - view count: 1419
  Rate    
Il 2013 è stato un anno complicato. Ad aprile i morti in Bangladesh hanno mostrato al mondo il lato oscuro della moda ma hanno segnato anche la strada che l’Occidente deve percorrere senza indugio: che il bello sia anche buono, sano, rispettose dell’ambiente e fonte di benessere diffuso. Poi, sul finire dell’anno anche Prato ci ha ricordato che l’illegalità...

Abbassare il costo energia per non perdere parti importanti della filiera
Posted by Aurora Magni on 10/12/2013 - 2 commenti - view count: 1596
  Rate    
"Occorre evitare che le nostre imprese vadano via dall'Europa per inseguire costi dell'energia più bassi". Lo aveva dichiarato il presidente di Eni, Giuseppe Recchi, durante il seminario di Washington organizzato dal Consiglio per le relazioni tra Italia e Stati Uniti (Fonte www.agi.it del 3 dicembre scorso). Non solo la delocalizzazione delle produzioni alla ricerca...

Made in: che sia ora di guardare oltre?
Posted by Aurora Magni on 22/10/2013 - 3 commenti - view count: 1536
  Rate    
Si torna a parlare di Made in. Superato il primo scoglio della Commissione Mercato Interno, l’iter per l’approvazione sembra avviato a positiva conclusione grazie ad un cambiamento di rotta: l’etichettatura d’origine è stata inserita nel regolamento sulla salute e la sicurezza del prodotto. C’è di che esserne soddisfatti? Forse sì, se...

Maglia. Si fa presto a dire hobby
Posted by Aurora Magni on 19/08/2013 - 3 commenti - view count: 3148
  Rate    
La crisi almeno un merito ce l’ha. Ti fa guardare alle cose con occhi diversi. Quando il potere d’acquisto si riduce ci pensi un po’ prima di comprare ma anche  prima di buttare via. In altre parole gli oggetti li vedi per quello che sono, ne consideri il valore (i materiali, la durata, le prestazioni che offrono), ne valuti l’utilizzo nel tempo. Non è un caso...

Women's Wear Daily dedica un servizio sulla calzetteria made in Italy
Posted by Redazione Blumine on 30/07/2013 - 0 commenti - view count: 1333
  Rate    
(Riceviamo da ADICI e volentieri pubblichiamo). Women's Wear Daily, la bibbia dei buyers e tra le rivista di moda più importanti in USA, letta in tutto il mondo, racconta la verità sulla concorrenza sleale che subiscono le aziende del territorio della Calza. Il sottotitolo è quanto mai eloquente:"Health and safety standards and workers' rights are costly, but...

Bangladesh: Abiti Puliti critica il programma Walmart e Gap
Posted by Aurora Magni on 14/07/2013 - 1 comment - view count: 1543
  Rate    
  Dopo il crollo del palazzo a Rana Plaza in Bangladesh che è costato la vita a oltre 1200 persone, quasi tutte operaie tessili, l’Associazione Abiti puliti ha lanciato l’Accord on Fire and Building Safety in Bangladesh, un programma  per la sicurezza dei lavoratori sottoscritto da più di 70 aziende in oltre 15 Paesi. Walmart e Gap - insieme ad altri...

Quando a emigrare sono le aziende
Posted by Redazione Blumine on 15/05/2013 - 0 commenti - view count: 1872
  Rate    
Riceviamo da Francesco Pontelli e volentieri pubblichiamo (da ttp:// www.capiredavverolacrisi.com ). Sono oltre 27mila le imprese italiane che dal 2000 hanno deciso di trasferire all'estero parte dell'attivita' produttiva. Lo rileva la Cgia di Mestre. Se in questi ultimi anni la crescita del numero delle aziende che delocalizzano e' stato abbastanza contenuto (+4,5% tra il...

Spiaggiamenti
Posted by Redazione Blumine on 25/04/2013 - 0 commenti - view count: 1434
  Rate    
(ricediamo e volentieri pubblichiamo questo contributo di Umberto Tunesi ) Siamo abituati a sentire usare e ad usare questo termine in caso di balene che si arenano o di altri animali marini.  Mi riferisco invece a termini tipicamente americani: off-shoring in-shoring re-shoring che sono di uso comune.  Di uso sempre più comune negli USA sta diventando...

La politica del fare (tra manifattura e creatività).
Posted by Redazione Blumine on 13/02/2013 - 0 commenti - view count: 2050
  Rate    
(Articolo di Roberto Bottoli, imprenditore tessile) Consentitemi qualche riflessione dopo tre giorni nei padiglioni di Milano Unica, spesi a confrontarmi con colleghi imprenditori, clienti, giornalisti. Siamo sommersi ogni giorno dai segnali recessivi dell’economia, dalla scarsa attenzione dei governanti alle problematiche delle imprese, dal terrorismo normativo e fiscale e parimenti...

Sondaggio sul controverso caso del cotone indiano
Posted by Redazione Blumine on 19/09/2012 - 0 commenti - view count: 1886
  Rate    
  BEHIND THE LABEL - trailer ITA from Behind the Label on Vimeo. "Le biotecnologie sono davvero la soluzione per lo sviluppo dei paesi del Terzo Mondo? A chi giovano? Il documentario propone un’inchiesta-racconto, con immagini inedite e interviste a volte drammatiche, per capire cosa si nasconde dietro la diffusione di piante geneticamente modificate nella coltivazione...

L'anima tessile del tabacco
Posted by Aurora Magni on 26/07/2012 - 0 commenti - view count: 3397
  Rate    
 Una notizia che piacerà ai sostenitori delle tinture naturali. Grazie ad un finanziamento erogato da finanziatori canadesi e quantificato, stando a quanto riporta la stampa in un milione di dollari,  Ploughboy, una società di Raleigh,  nel North Carolina,  ha sviluppato un metodo per  ottenere fibre tessili, coloranti naturali e oli essenziali dalle piante...

Agricoltura biologica in India
Posted by Redazione Blumine on 23/07/2012 - 0 commenti - view count: 3432
  Rate    
Riceviamo e pubblichiamo con piacere (autore: Narinder Sharma – Osservatorio India  dell’Università Carlo Cattaneo – LIUC Castellanza) L’India ha più di 600,000 campi agricoli organici certificati e il numero di agricoltori organici è maggiore in  qualsiasi altro paese del mondo. Nel 2012, ci saranno circa 2 milioni di ettari di terreno...

SMI: al centro (solo) il fashion. E non si parla di sostenibilità
Posted by Aurora Magni on 04/07/2012 - 5 commenti - view count: 2154
  Rate    
La parte pubblica di un’assemblea confindustriale è sempre un evento interessate: sintetizza l’idea che gli imprenditori hanno del contesto in cui operano e della loro mission. Visto il peso che la moda ha nel nostro paese, l’assemblea di Smi ha una valenza politica e culturale e merita di essere letta da questo punto di vista. Per questo un  po’ delude. Conosco...

Il senso della sostenibilità
Posted by Redazione Blumine on 25/05/2012 - 3 commenti - view count: 2238
  Rate    
(Riceviamo da Umberto  Tunesi e volentieri pubblichiamo). Sostenibilità è una parola grossa e - come tutte parole grosse - dice tutto e dice niente. Se le diamo il significato di mantenere, provvedere al mantenimento è un conto, se le diamo il significato di resistere è un altro; in inglese è più o meno lo stesso: "to provide for or give...

Il padrone che non c’è più
Posted by Aurora Magni on 24/04/2012 - 0 commenti - view count: 1801
  Rate    
23 suicidi in meno di 4 mesi. La crisi sta mostrando una faccia dell’imprenditoria italiana nuova e dolorosa. Il modello tanto citato nella letteratura socio economica degli anni 80 e 90 sintetizzato nell’espressione  “piccolo è bello” raccoglieva l’immagine di una piccola imprenditoria agguerrita, fortemente competente, flessibile, capace cioè di...

Il gusto della sostenibilità
Posted by Fabio Guenza on 03/04/2012 - 1 comment - view count: 2469
  Rate    
Questo post è stato originariamente pubblicato in BLOB(G): di tutto di più Vino e moda: due settori affini, con tanti punti in comune: l’amore per le cose belle e buone fatte bene; la cultura e la tradizione del saper fare e del saper vivere, quei valori intangibili ma decisivi nell’influenzare l’esperienza dell’atto di acquisto e del consumo; un certo...

Fiducia nel Tessile: un marchio tecnico
Posted by Fabio Guenza on 01/04/2012 - 0 commenti - view count: 2653
  Rate    
Il presente post è stato originariamente pubblicato nel gruppo S&S: Stakeholder and Sustainability. Questo post è il seguito ideale di Fiducia nel Tessile: un marchio “tecnico”? e rappresenta la risposta all’interrogativo ivi contenuto. Si tratta quindi di una constatazione che conferma le ipotesi formulate in quel post e nasce dalle risposte gentilmente...

Manifattura sì manifattura no
Posted by Lodovico Jucker on 04/02/2012 - 8 commenti - view count: 2641
  Rate    
 Con la nostra specialità molto italiana di occuparci di idola  e non di qualcosa di più solido,  in questi giorni discutiamo molto (anche sustainability-lab ! ) di articolo 18 o di spread, cui si affidano le speranze della nostra crescita. Vorrei spostare per un atttimo l’attenzione su qualcosa che riguarda più profondamente la vita (anche economica) del...

Le certificazioni “fanno” sostenibilità?
Posted by Fabio Guenza on 07/01/2012 - 0 commenti - view count: 2266
  Rate    
Si moltiplicano gli schemi di certificazione che possiedono, almeno sulla carta, una valenza di sostenibilità: certamente SA8000, ISO 14001, OHSAS 18001… ma anche le più recenti e meno note ISO 50001 e ISO 14021 (per una panoramica completa di quest’universo in continua evoluzione cfr. il capitolo “Nel labirinto dei marchi e dei certificati” a cura di Lodovico...

Cotone: come sarà la stagione 2011/12?
Posted by Aurora Magni on 07/10/2011 - 1 comment - view count: 2493
  Rate    
L’Icac, l’associazione mondiale dei produttori di cotone, ha fornito nuovi dati sul trend di produzione e consumi della fibra  nella corrente stagione e nel report di ottobre non nasconde preoccupazione per l’instabilità del prezzo che, dopo aver caratterizzato gli ultimi due anni guadagnando al cotone la qualifica di commodity più incostante,  peserà...

Un punto di vista buddista sulla CSR – pubblicata da "Buddismo e Società" intervista Freeman
Posted by Redazione Blumine on 25/09/2011 - 0 commenti - view count: 2410
  Rate    
Buddismo e Società, testata bimestrale edita dall’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, approfondisce temi legati alla filosofia buddista e all'attualità. “Felici tutti” è il titolo dello speciale monografico, al solito corredato da interviste a personaggi di spicco in ambito culturale, che contraddistingue il numero 148. Nientemeno che R.E.Freeman...

Se l’ottimismo arriva dalla Calabria
Posted by Aurora Magni on 11/06/2011 - 1 comment - view count: 2590
  Rate    
La Calabria è la Calabria. Bella per farci le vacanze ma ai  lombardi come me un po’ mette paura. Ci fa pensare  subito alla n’drangheta, a una povertà radicata, difficile da sconfiggere  che per altro i dati economici confermano: una terra che vanta –si fa dire- quasi il 27% di disoccupazione e il 65% di disoccupazione giovanile. Se poi pensiamo che...

Intorno al tessile più “sostentibile” due partiti si fronteggiano: ma l’esito non è incerto
Posted by Lodovico Jucker on 06/06/2011 - 0 commenti - view count: 1861
  Rate    
 Lasciamo che cada la polvere sollevata dalle molte iniziative di una “moda” e di un tessile (più) sostenibili e proviamo a guardare come si presenta il terreno dopo i primi anni di schermaglie.  Da un lato ci sono le esperienze che possiamo chiamare di nicchia e sono spesso quelle che si presentano come le più radicali: filiera corta, fibre autoctone o –...

A Milano per discutere del futuro del tessile
Posted by Aurora Magni on 05/06/2011 - 4 commenti - view count: 3178
  Rate    
Il 7 giugno a Milano  avranno luogo due eventi importanti, del tutto autonomi (per di più in sovrapposizione temporale). Posso sbagliarmi  ma io ci vedo delle connessioni interessanti. In Via Mecenate 84, presso la vecchia Caproni,  Reparto Produzione, la nuova organizzazione ispirata dal movimento dei Contadini del tessile, presenta i suoi programmi. In contemporanea...

Se a scendere in piazza sono gli imprenditori
Posted by Aurora Magni on 29/05/2011 - 5 commenti - view count: 2453
  Rate    
Il corteo degli industriali trevigiani “ indignati” di venerdì 27 maggio è passato un po’ sottotono ed è un peccato perché rappresenta qualcosa di più di un episodio di cronaca. 3 mila, dicono i giornali, gli imprenditori che hanno sfilato silenziosi e composti con in testa Emma Marcegaglia. Pronti a sottolineare che il loro gesto sa più...

Appendiabiti a minor impatto ambientale
Posted by Redazione Blumine on 13/03/2011 - 2 commenti - view count: 2950
  Rate    
 Una volta te li regalavano quando compravi un abito, poi i commercianti hanno cominciato a considerarli elementi di arredo nel negozio e i regali sono finiti. In ogni caso che ne è di tutti quegli appendiabiti una volta finito il loro ruolo? Solitamente in plastica o legno con uncino in metallo, finiscono in discarica.   600 tonnellate di plastica all’anno secondo Benetton...

Cangiari sempre più sostenibile
Posted by Aurora Magni on 25/02/2011 - 0 commenti - view count: 3597
  Rate    
Non solo fibre naturali coltivate e prodotte con criteri biologici e certificati Gots ma anche capi in poliestere riciclato nella nuova collezione 2011/12 di Cangiari. Una scelta coraggiosa che punta a mostrare come materiali da riciclo possono essere pienamente valorizzati nella  filiera dell’alta moda. La collezione, che porta la firma di Marina Spadafora (nella foto a destra),...

Report della CSR nella supply chain – i risultati di uno studio
Posted by Fabio Guenza on 06/02/2011 - 1 comment - view count: 2086
  Rate    
Il 28 gennaio si è tenuto il Report della CSR nella supply chain – uno studio, di cui avevamo postato lo scorso dicembre. L’Osservatorio Rendiconti CSR svolto anche quest’anno da Acquisti & Sostenibilità e Avanzi, si è focalizzato, oltre che sull’argomento clou della catena di fornitura, su come le imprese hanno trattato i temi della sostenibilità...

Etichettatura obbligatoria dei tessili: le due “culture”
Posted by Lodovico Jucker on 23/01/2011 - 0 commenti - view count: 2325
  Rate    
Se ci pensiamo bene, non è una battuta dire che l’uomo europeo sembra spesso un amalgama non riuscito di due culture fra loro opposte. C’è quella franco-tedesca, per la quale nella sfera della società e del mercato vale ed è bene solo ciò che è contenuto in una legge che l’autorità pubblica ha il compito di definire, indicando le...

Il 2010 lascia un’eredità di problemi per il mondo delle fibre
Posted by Lodovico Jucker on 06/01/2011 - 0 commenti - view count: 2093
  Rate    
Chiunque viva nel mondo dei prodotti tessili è stato sicuramente toccato dai giganteschi sussulti che specie nell’ultimo anno il mondo ha conosciuto sul fronte delle risorse. La corsa dei prezzi dell’oro (+ 27,7% su 12 mesi ) o del petrolio (+15,1%) impallidisce rispetto al progresso del cotone sodo (+115,5%) e, in misura minore, di altri prodotti agricoli (grano, mais e simili)....

Ma quanto siamo davvero poveri?
Posted by Aurora Magni on 17/12/2010 - 1 comment - view count: 2230
  Rate    
  In questi giorni si discute dello stato di salute dell’Italia a suon di numeri.  La notizia di oggi: secondo il Centro studi di Confindustria il Pil  2010 crescerà dell'1% (in flessione sulla più ottimistica stima di settembre +1,2%),  edell'1,1% nel 2011 (stima di settembre +1,3%). Nemmeno il 2012 sarà particolarmente positivo: si prevede...

La non sostenibilità della taglia 38
Posted by Aurora Magni on 28/11/2010 - 1 comment - view count: 14609
  Rate    
L’industria della moda ha un enorme, provato potere nel condizionare stili e comportamenti. Qualcuno potrebbe obiettare che in realtà si limita a “suggerire  stili e comportamenti e che ognuno è libero di fare come gli pare” ma in realtà non è così. Che in passerella si vedano (a parte eccezioni che fanno parlare di sé proprio...

Scarpe sportive e responsabilità sociale
Posted by Aurora Magni on 04/07/2010 - 0 commenti - view count: 5742
  Rate    
Che i fabbricanti di calzature sportive si siano guadagnati la nomea di sfruttatori di manodopera nei paesi in via di sviluppo è fatto noto e più volto denunciato. Ma malgrado se ne parli da tempo ciò non toglie che proprio questo settore che nel 2005 era stato valutato in 74 miliardi di dollari americani e che ha registrato una crescita davvero rilevante negli ultimi anni...

Oltre il PIL
Posted by Aurora Magni on 04/07/2010 - 0 commenti - view count: 2042
  Rate    
Nel settembre 2009, dopo 18 mesi di lavoro, la commissione voluta dal presidente francese Nicolas  Sarkozy e incaricata di studiare modalità di misurazione del benessere di una nazione, ha pubblicato il Rapporto "Misurazione della performance economica e del progresso sociale". Il gruppo di lavoro era presieduto da due premi Nobel - Joseph Stiglitze Amartya Sen- e dall'...

Le tante facce del cotone
Posted by Aurora Magni on 03/07/2010 - 0 commenti - view count: 3019
  Rate    
L’indagine biennale sulle abitudini di consumo  svolta da CCI (Cotton Council International) e presentata nel maggio scorso, informa che nonostante la crisi il 65% degli italiani ha acquistato capi tessili in misura uguale o addirittura maggiore rispetto l’anno precedente. Gli italiani dichiarano inoltre di prestare attenzione alla composizione fibrosa e la maggior parte degli...

Trend di consumo e produzione sostenibili nel sistema tessile e della moda
Posted by Aurora Magni on 05/06/2010 - 5 commenti - view count: 3699
  Rate    
La moda è intrinsecamente antiecologica. Infatti si basa sull’idea che un prodotto debba avere durata brevissima, quasi una “non durata” e debba essere scartato prima di aver esaurito la sua funzione di utilizzo. Le autentiche fashion victims vivono di anticipazioni, non di trend affermati  e chi lavora nel campo della moda disegnando abiti, sviluppando tendenze o...

L'allevamento delle razze da tosa in Italia
Posted by Redazione Blumine on 24/05/2010 - 2 commenti - view count: 8835
  Rate    
Un po’ di storia L’Italia è stata fino ai primi del secolo scorso un importante produttore di fibre tessili, soprattutto lana, quantitativamente tanto importante da caratterizzare l’economia di vari stati preunitari. Dal basso Medio Evo in poi possiamo immaginare le strade dell’Italia attraversate da milioni di pecore transumanti che si spostavano dalle aree montane,...

Sport e consumi tessili
Posted by Aurora Magni on 20/05/2010 - 0 commenti - view count: 2411
  Rate    
La partecipazione attiva degli italiani allo sport è un fenomeno abbastanza recente. Il censimento Istat del 1959, alla vigilia dei giochi olimpici di Roma,  ci consegna la fotografia di un’Italia ben poco sportiva visto che a dichiarare di praticare una qualche attività  erano solo 1 milione e 309 mila persone, vale a dire il 2,6% della popolazione, valore che saliva...

Protezione integrata: una via alla produzione sostenibile del cotone - Esperienze in Asia.
Posted by Redazione Blumine on 20/05/2010 - 0 commenti - view count: 2358
  Rate    
Cotone e poverta’ rurale: chi sono i coltivatori di cotone in Asia?  Più della metà del cotone mondiale è prodotto da contadini asiatici; la maggior parte sono piccoli agricoltori con appezzamenti di misure inferiori al mezzo ettaro. La Cina (30%), l’India (20%) e il Pakistan (7%), da soli, nel 2007 hanno prodotto circa il 57% del cotone mondiale (stime...

Le fibre man made sono eco-sostenibili?
Posted by Aurora Magni on 12/05/2010 - 0 commenti - view count: 2963
  Rate    
  “The Dark Side of the Fibres” potremmo dire parafrasando l’indimenticabile album dei Pink Floyd. Perché non si può parlare del tessile naturale senza parlare anche delle fibre sintetiche, sorelle minori anagraficamente, dalle incredibili potenzialità applicative e dai costanti trend di crescita. Ogni fibra ha la sua ragione di essere nel...

Le razze laniere in italia. un patriomonio da difendere
Posted by Redazione Blumine on 12/05/2010 - 0 commenti - view count: 4909
  Rate    
  La lana è il risultato della domesticazione della pecora  Più dei due terzi delle popolazioni ovine domestiche allevate attualmente sono costituite da razze specializzate per la produzione della lana, mentre le altre produzioni, carne e latte, hanno  un’importanza molto più ridotta. Eppure la caratteristica di produrre lana era certamente...

A proposito di consumo
Posted by Aurora Magni on 08/05/2010 - 0 commenti - view count: 2081
  Rate    
  Il ciclo economico presuppone, per avere successo, una espansione geometrica del volume dei prodotti circolanti sul mercato. Ma per funzionare il processo non deve essere solo estensivo (più lotti di prodotti realizzati e venduti a soddisfazione di bisogni diversi) ma anche intensivo: più prodotti a soddisfazione di uno stesso bisogno. Il che significa, per il sistema economico,...

Bambini al lavoro nelle aziende tessili in Asia e Africa
Posted by Redazione Blumine on 02/05/2010 - 0 commenti - view count: 12141
  Rate    
Chi ha avuto la possibilità di viaggiare nelle campagne asiatiche o africane sa quanto sia normale vedere  donne e bambini impegnati nella lavorazione della terra  così come lo avveniva anche  nelle società rurali dell’ Occidente in un passato molto vicino. Aiutare i genitori nelle attività agricole, collaborare alla fabbricazione di oggetti...
    
Rss Rss
Blog archive