Ben arrivato.
 Dopo aver dato un'occhiata alla nostra newsletter e magari commentato qualche post, non perderti i nostri gruppi di discussione. 
 
Buona lettura e buon lavoro!

Nilo, presentato a Pitti Filati il filato in cotone bio a fibra extra lunga
Pubblicato da Redazione Blumine il 05/02/2016 - 0 commenti - visualizzazioni: 22
  Voto    
È giunta al mercato con il filato Nilo l'interessante iniziativa Cottonforlife di Filmar Spa, della quale  di cui avevamo già dato notizia all'epoca della sua presentazione ad EXPO2015. La particolarità del filato è legata non solo alla fibra biologica extralunga delle varietà Giza 45 e 87, ma a un progetto di sostenibilità integrato dal...
“Tracce nascoste nell'outdoor”. Il nuovo rapporto di Greenpeace
Pubblicato da Redazione Blumine il 26/01/2016 - 0 commenti - visualizzazioni: 198
  Voto    
40 prodotti acquistati in 19 Paesi sono stati testati da Greenpeace che ha pubblicato i risultati dell’indagine nel rapporto presentato ieri in una conferenza stampa a ISPO Monaco, la maggiore fiera del settore outdoor in Europa. Tracce di  PFC sono state trovate non solo nell’abbigliamento, ma anche in scarpe, tende, zaini, corde e perfino sacchi a pelo. Solo  4 prodotti...
Una collaborazione Radici Group-CNR Ismac di Biella per ridurre le microplastiche da bucato
Pubblicato da Redazione Blumine il 25/01/2016 - 0 commenti - visualizzazioni: 157
  Voto    
Il problema  delle microplastiche emesse durante i lavaggi  di capi in fibre man made è al centro di un progetto che RadiciGroup sta affrontando con il CNR-ISMAC, l’Istituto per lo Studio delle Macromolecole del Consiglio Nazionale delle Ricerche,nell'ambito di LIFE+ MERMAIDS nel programma LIFE+ (LIFE+13).  Come noto ogni lavaggio di tessuti sintetici o misti...
Le plastiche biodegradabili sono una soluzione all’inquinamento marino?
Pubblicato da Aurora Magni il 24/01/2016 - 1 commento - visualizzazioni: 116
  Voto    
E’ questa la domanda che si pone lo studio “Biodegradable Plastics and Marine Litter. Misconceptions, concerns and impacts on marine environments” realizzato nel 2015 da United Nations Environment Programme (UNEP) e Global Partnership on Marine Litter (GPML). Innanzi tutto qualche definizione. Con il termine  plastica biodegradabile si definisce un biopolimero in...
Più plastica che pesci nel mare del 2050
Pubblicato da Aurora Magni il 23/01/2016 - 0 commenti - visualizzazioni: 129
  Voto    
“The New Plastics Economy Rethinking the future of plastics” è il report elaborato da World Economic Forum e Ellen MacArthur Foundation e pubblicato a metà gennaio. E’ ovviamente un grido di allarme (se non cambiamo approccio tra pochi decennia negli oceani ci sarà più plastica che pesci) ma al di là della denuncia l’obiettivo principale...
Quale oggi il ruolo delle certificazioni ambientali?
Pubblicato da Redazione Blumine il 21/01/2016 - 0 commenti - visualizzazioni: 71
  Voto    
E’ questa la domanda alla base del rapportp realizzato da Symbola  “Certificare per competere. Dalle certificazioni ambientali nuova forza al made in Italy” che sarà presentato il 26 febbraio p.v. a Milano presso la sede di Assolombarda (Via Chiaravalle 8, Milano) Per partecipare all’evento: info@symbola.it
Il Veneto si riscopre “via della seta”
Pubblicato da Aurora Magni il 16/01/2016 - 0 commenti - visualizzazioni: 190
  Voto    
Che l’Italia del Nord (senza dimenticare la provincia di Caserta) sia stata caratterizzata fino alla prima metà del 900  anche dalla lavorazione della seta è risaputo.  In un’intervista rilasciata a Io Donna il 20 novembre scorso Fernando Pellizzari, l’ultimo presidente dei bachicoltori italiani, spiegava che fino agli Cinquanta operavano 40 mila aziende...
#greenleather2016: risparmio di acqua e sostanze chimiche nella concia
Pubblicato da Aurora Magni il 12/01/2016 - 0 commenti - visualizzazioni: 116
  Voto    
LIFE sta per Leather Industry for the Environment ed è il titolo di un progetto UE in fase di svolgimento. I risultati  dei primi 19 mesi di sperimentazioni sono stati presentati il 15 dicembre scorso  all’Istituto Galilei di Arzignano. E’ un progetto triennale, si concluderà a metà del 2017 e che ha ottenuto per circa metà del suo costo di 2,26...
Difficile valutare la CO2eq dei biocompositi nell’automotive
Pubblicato da Aurora Magni il 02/01/2016 - 0 commenti - visualizzazioni: 105
  Voto    
Il Material Nova Institute ha recentemente pubblicato i risultati di uno studio relative alla Carbon Footprint di differenti fibre utilizzate  in materiali di isolamento nell’automotive nell’ambito del progetto MultiHemp Gaining. In particolare sono state considerate Canapa, Lino, Iuta e Kenaf. Innanzitutto dallo studio emerge che il dato relativo alla Carbon Footprint di biocompositi...
Quale miglior seconda vita per i materiali polimerici?
Pubblicato da Aurora Magni il 02/01/2016 - 0 commenti - visualizzazioni: 132
  Voto    
Meglio rendere una plastica biodegradabile inserendo nella sua struttura componenti bio o meglio puntare sulla riciclabilità dei materiali non 1 ma più volte? Un caso significativo a livello mondiale di prodotto di largo consumo il cui packaging è stato sviluppato in bioplastica non biodegradabile ma interamente riciclabile  è rappresentato dalla “plant bottle”...
    
Archivio blog