Autarchia, austerità, autoproduzione
Pubblicato da Aurora Magni il 26/04/2014 - 0 commenti - visualizzazioni: 293
  Voto    
In altre parole:  Il design oltre la crisi. E’ questo il titolo della bella mostra allestita  in Triennale e firmata da Beppe Finessi  visibile fino a febbraio 2015.  L’idea alla base è che nelle fasi di crisi si sviluppi una capacità creativa maggiore rispetto ai periodi di abbondanza e di benessere e che proprio la povertà di mezzi e la difficoltà...
La sostenibilità di Ikea
Pubblicato da Aurora Magni il 13/01/2013 - 0 commenti - visualizzazioni: 1084
  Voto    
 Ikea non è solo un grande nome del design internazionale e una straordinaria macchina  per fare soldi (il fatturato 2012 di 27,5 miliardi di euro segna una crescita sul 2010 di 4 miliardi). Ikea è un mito moderno, è l’efficace sintesi di design democratico e globalizzazione, un mix di standardizzazione planetaria dei consumi e valorizzazione del consumatore...
Il design sostenibile incontra Guido Harari
Pubblicato da Aurora Magni il 28/10/2012 - 0 commenti - visualizzazioni: 1032
  Voto    
Per chi non lo sapesse  Guido Harari è  il più famoso fotografo musicale italiano. Ha scattato foto indimenticabili ai protagonisti  della musica italiana ed internazionale per oltre 40 anni, da Paolo Conte ai REM, da Vasco Rossi a Patti Smith,  e ancora, a  Lou Reed, Leonard Cohen, Bruce Springsteen, Carlos Santana, Ray Charles, Bob Dylan, agli  Aerosmith,...
Miss Sissi in biopolimero
Pubblicato da Redazione Blumine il 22/04/2012 - 0 commenti - visualizzazioni: 1092
  Voto    
 Miss Sissi è una lampada icona del design. Disegnata nel 1991 da Philippe Starck è realizzata da Flos in policarbonato, uno dei materiali plastici più diffusi. Durante la recente edizione del Salone del Mobile di Milano è stata data la notizia che Miss Sissi ha superato il test del bio polimero PHAs realizzato dalla emiliana Bio-on con residui di produzione...
Costruire per l’ emergenza ma con criteri di sostenibilità
Pubblicato da Aurora Magni il 05/06/2011 - 0 commenti - visualizzazioni: 1895
  Voto    
Il terremoto in Giappone ha riproposto (tra i molti problemi) il tema del ricovero delle popolazioni vittime di sciagure ambientali o guerre. Le  abitazioni provvisorie (tendopoli o baracche) sono la prima risposta offerta in situazione di estrema emergenza a sopravvissuti e sfollati. E poi ci sono gli homeless, che la cronaca ci propone spesso come vittime del freddo (o di atti di teppismo...
Mode eccentriche. Il 6 maggio in Università Cattolica
Pubblicato da Aurora Magni il 13/04/2011 - 2 commenti - visualizzazioni: 1212
  Voto    
Al di là delle sfilate e delle vetrine di Monte Napoleone c’è una moda capace di raccontare altre storie. Storie di carcere e di marginalità, storie di opposizione alla mafia e di svantaggio sociale. Comunque storie di straordinaria creatività e capacità innovativa.  Il convegno promosso da Modacult - il Centro per  lo studio della Moda e della...
Il design del vicino è sempre più verde
Pubblicato da Aurora Magni il 04/01/2011 - 0 commenti - visualizzazioni: 3219
  Voto    
…ed  erboso. L’erba e la vegetazione (vere o finte) sono entrate nelle proposte del design degli ultimi tempi forse a sottolineare il bisogno crescente di circondarsi di verde anche all’interno dell’abitazione.  Non è detto che i materiali utilizzati per dare un tocco green all’arredamento siano stati realizzati con criteri di sostenibilità,...
Fibre liberiane e compositi: un connubio non del tutto sfruttato
Pubblicato da Aurora Magni il 30/12/2010 - 0 commenti - visualizzazioni: 3834
  Voto    
Il tema è di attualità, sollecitato non solo dalla sensibilità ecologica di molti progettisti fortemente motivati a sostituire materiali di sintesi con altri ottenuti da fonte rinnovabile, ma anche da direttive come quelle che richiedono che ogni nuova vettura prodotta in Europa debbaessere riciclabile fino all’85% del suo peso (percentuale che salirà al 95% entro...
Dall'argilla un' alternativa al polistirolo
Pubblicato da Aurora Magni il 17/12/2010 - 0 commenti - visualizzazioni: 2163
  Voto    
   Non solo bioplastiche  ottenute da mais e zucchero. Esiste ora un nuovo materiale simile al polistirolo, ottenuto usando per lo più proteine provenienti dal latte e dall’argilla. E’ ultra-leggero e biodegradabile e potrebbe un giorno diventare un’ alternativa sostenibile ai blocchi di imballaggio in schiuma derivati dal petrolio. Spiega...
Fine dei sacchetti di plastica? Largo alle borse in tessuto
Pubblicato da Aurora Magni il 13/11/2010 - 2 commenti - visualizzazioni: 2230
  Voto    
  Finalmente dal 1° gennaio 2011 i consumatori italiani dovranno familiarizzare con i sacchetti di bioplastica, o ancora meglio con le borse per la spesa riutilizzabili di tessuto, abbandonando il classico sacchetto di plastica non biodegradabile. A confermarlo è stato  Roberto Menia sottosegretario al Ministero per l'ambiente  rispondendo lo scorso 14...
Bici, sicurezza e zainetti parlanti
Pubblicato da Redazione Blumine il 17/10/2010 - 1 commento - visualizzazioni: 1046
  Voto    
Realizzato dallo studio coreano Lee Myung Su Design Lab, il Seil (acronimo di Safe Enjoy Interact Light) si è conquistato il primo premio al Red Dot Design Award 2010. E' ancora un prototipo ma è un esempio interessante di come si possano abbinare funzionalità, sicurezza e fashion in un accessorio. L'idea di far parlare lo zainetto non è nuova (già...
Discariche e design
Pubblicato da Aurora Magni il 27/07/2010 - 0 commenti - visualizzazioni: 1581
  Voto    
Guardare ai rifiuti come se non fossero solo tali è  un grande passo avanti per ripensare al nostro rapporto con le cose. E con la creatività. E’ quanto ci spiega Enzo Mari nell’introduzione al libro dedicato a Paolo Ulian “Tra gioco e discarica” pubblicato da Electa nel 2009 e venduto al poco apprezzabile prezzo di 26 Euro (forse perché in...
    
Archivio blog