Dalle aziende > Aziende alla ricerca di tecnici

 

Aziende alla ricerca di tecnici
Pubblicato da Aurora Magni - 6 commenti - visualizzazioni: 957
  Voto    

E' l'altra faccia della crisi. Descrivere il settore come maturo e non investire in scuole tessili alla fine produce carenza di tecnici e di operai specializzati. Non è infrequente sentire imprenditori lamentarsi di non riuscira a trovare competenze settoriali.

Tra le aziende alla  ricerca di tecnici per il controllo qualità e modelliste segnaliamo Mimoska spa, con sede a pochi passi da Legnano http://www.mimoska.it/index.htm.

Mimoska è una confezione di capi moda che commercializza soprattutto all'estero cone dimostra la prima pagina del catalogo tedesco Heine su cui compare un abito progettato dall'ufficio stile lombardo.

Le persone interessate devono mandare il proprio curriculum a info@mimoska.it

Commenti
Da francesco pontelli il 06/12/2011 15.10
credo che finalmente si cominci a comprendere come il rilancio economico debba per forza passare attraverso il sistema industriale italiano . sarebbe opportuno che tutto il settore cominciasse veramente a mettere in campo il mneglio dell'offerta sia in termini di prodotto che umani .
Francesco Pontelli



Da Aurora Magni il 06/12/2011 15.26
Concordo
Ma intanto i corsi tessili attirano iscritti solo se presentano nel titolo parole con fashion, design, brand, manager.....
eh già!



Da francesco pontelli il 07/12/2011 07.57
sarebbe anche ora di rivedere le norme di accesso all'insegnamento nel settore : p.e. ho letto la tesi di laurea in Marketing di una studentessa , alla mia domanda se fosse un Marketing di prodotto o di domanda è ammutolita. Del resto il suo docente univ. di MKt ha la sua ultima pubblicazione datata 1978...ad maiora
Francesco pontelli



Da Fabio Guenza il 07/12/2011 11.06
Le imprese che nel presente triennio hanno investito nel green esportano quasi il doppio e hanno creato posti di lavoro sia specializzati che indotti. Vedi post su rapporto greenitaly http://www.sustainability-lab.net/it/blogs/sustainability-lab-news/lofferta-di-csr-la-green-italy-cresce-il-green-fashion-un-po-meno-ma-buone-noti.aspx



Da francesco pontelli il 09/12/2011 15.57
siamo assolutamente d'accordo su tutta la linea.Quelle che mi preme però sottolineare che la giusta attenzione attribuita al settore tecnoco dovrebbe finalmente trovare una corrispondenza anche nel consolidamento dello sviluppo del MKT strategico ed Operativo che per chi non lo sapesse NON significa saper vendere come ancora oggi troppi intendono il marketing.
Francesco Pontelli



Da Fabio Guenza il 10/12/2011 18.19
Sono d'accordo, il sistema moda spreca tantissimo del valore creato lungo la filiera, proprio negli ultimi anelli: marketing e vendite, che spesso riescono a trasmettere solo i valori estetici (quando ci riescono). Investire in formazione è
ormai una priorità assoluta. Aneddoto: al Pitti qualche anno fa, stand di American Apparel, campeggia la scritta "sweatshop free". Entro: "scusi, che significa?" "che le felpe in negozio assorbono il sudore!":o



Bisogna effettuare il login per poter lasciare un commento.