Dalle aziende > Lanificio Bottoli: il fascino e la sostenibilità di filati non tinti.

 

Lanificio Bottoli: il fascino e la sostenibilità di filati non tinti.
Pubblicato da Aurora Magni - 0 commenti - visualizzazioni: 1514
  Voto    

Il Lanificio Bottoli è famoso per la produzione di tessuti con lana italiana. Una scommessa difficile non essendoci, come è noto, una tradizione di selezione delle razze italiane finalizzata a valorizzare la fibra. Eppure i filati ottenuti presentano eccezionali performance di resilienza quindi di sofficità, potere calorico e ingualcibilità, sono voluminosi ma leggeri,  in grado di fornire vestibilità e comfort al capo finito. I cromatismi delle collezioni vengono ottenuti selezionando le tonalità cromatiche naturali dal bianco alla testa di moro passando per le gradazioni intermedie: questo consente di realizzare  tessuti colorati naturalmente, senza ricorrere ad alcun trattamento chimico.

L’esperienza ecologica del Lanificio si è ora estesa anche alla canapa e ad altre fibre come il lino, il bamboo, la fibra di alga. La collezione primavera estate 2012 presenta infatti  canapa non tinta i cui  effetti cromatici sono  ottenuti  valorizzando le sue tonalità naturali oppure mediante i processi di bollitura e di ossigenazione che  conferiscono alla fibra  sfumature di grande effetto estetico  e solidità ai trattamenti di lavaggio.

L’azienda ha sede nel trevigiano, è verticalizzata e produce tessuti 100% made in Italy nei propri   reparti di mistatura, filatura,  ritorcitura, orditura, tessitura, rifinizioni e controllo.

 

http://www.lanificiobottoli.com

Commenti
Bisogna effettuare il login per poter lasciare un commento.