Sustainability-Lab News > Altroconsumo denuncia le condizioni di lavoro nella filiera asiatica dello sportwear

 

Altroconsumo denuncia le condizioni di lavoro nella filiera asiatica dello sportwear
Posted by Aurora Magni on 01/07/2016 - 1 comment - view count: 1800
  Rate    

Altroconsumo, rivista da sempre impegnata nella difesa dei diritti dei consumatori,  dedica spesso attenzione ai prodotti tessili. Un articolo scritto da Matteo Metta e pubblicato nel numero di giugno,  sintetizza quanto emerso da un’indagine svolta dalla rivista insieme con altre associazioni di consumatori europee e focalizzata sulle condizioni di lavoro nelle fabbriche di abbigliamento in Cambogia, ormai insieme al Bangladesh la nuova fabbrica tessile del mondo

 Su 16 milioni, spiega  Metta nell’articolo,  sono oltre 600mila i lavoratori tessili. “ Quella dell’abbigliamento e della calzatura è un'economia che vale 5 miliardi di euro ed è pertanto diventata vitale per il Paese. I politici locali incentivano gli investimenti dall'estero e guardano con favore alla crescita economica che tutto questo sta portando. Però dietro le alte e spesse mura delle fabbriche di abbigliamento sono tanti i lavoratori che vivono sulla loro pelle condizioni da autentico incubo. Human Rights Watch, ong internazionale che si occupa di diritti umani, ha documentato nel rapporto Work Faster or Get Out ("Lavora più velocemente o sei fuori") che nel settore dell'abbigliamento in Cambogia gli operai sono costretti a straordinari forzati talmente estenuanti da portarli alla perdita dei sensi e in certi casi perfino alla morte”.

Qui l’articolo integrale


  
Posted by Aurora Magni on 01/07/2016
Filed under opinioni/interviste

Commenti
By francesco pontelli on 02/07/2016 16:55
adesso si sveglia altroconsumo??? e quando sc irssi dello sfruttamente dei figli dei profughi siriani impiegati nel laboratori turchi per H&M dov'era altro consumo?? ma dai ora va di moda parlare delle condizioin i di lavoro quando questo si sa da dieci anni...siamo serio per cortesia..



You have to login to leave a comment.

Attention: This blog is not a newspaper as it is updated without any periodicity. It can not therefore be considered an editorial product under Law n° 62 del 7.03.2001. The blog author is not responsible for the content of the comments to posts, nor for the content of linked sites. Some texts or images included in this blog are taken from the internet and therefore they considered public domain; if their publication smash any copyright, please notify us by email. They will be immediately removed.
    
Rss Rss
Blog archive