Sustainability-Lab News > Bioeconomia: se ne discute a Biella

 

Bioeconomia: se ne discute a Biella
Posted by Redazione Blumine on 06/04/2019 - 1 comment - view count: 221
  Rate    

Avrà luogo il 9 aprile prossimo  a Biella  presso l’auditorium di Sella Lab (Via Corradino Sella) il workshop ‘La Bioeconomia come opportunità di rilancio territoriale basato sulle risorse locali” .

L’iniziativa è realizzata nell’ambito del programma  Mobilization and Mutual Learning (MML) organizzato dai progetti BBI JU e Horizon 2020 Biobridges e BIOVOICES, in collaborazione con Camera di Commercio Biella e Vercelli, CNR, European Bioeconomy Network, Chimica Verde Bionet, Onda Verde Civica e  progetto BIOPEN.

Obiettivo, spiegano i promotori, è stimolare e facilitare la collaborazione tra stakeholders per la creazione di piani d’azione condivisi, per promuovere lo sviluppo regionale basato sulle risorse territoriali del Piemonte, con particolare attenzione al tessile ma non solo.

Più di 30 gli speaker che racconteranno le loro buone pratiche, ricerche, idee, progetti e soluzioni.

La prima parte della giornata presenterà una panoramica delle politiche, strategie, piani d’azione, infrastrutture tecnologiche e strumenti finanziari a sostegno della bioeconomia.

Successivamente  -dalle 10,30- si affronteranno, attraverso il coinvolgimento delle realtà più significative e innovative, i seguenti temi:

L’industria tessile del futuro. Le opportunità rappresentate dalla bioeconomia circolare per il rilancio dell’industria tessile in chiave sostenibile. 

Questo il programma della sessione:

Aurora MAGNI - Blumine Srl / Sustainability-lab:   Scenari presenti e futuri per un’industria tessile competitiva e sostenibile
Patrizio SALICE - Novamont / Progetto EFFECTIVE: Novamont, il suo modello di bioeconomia ed il progetto di ricerca Effective
Riccardo Andrea CARLETTO - CNR Biella: Dagli scarti agro-alimentari dell’ananas a tessili innovativi
Alan GAROSI - Fulgar: Poliammide 100% biobased da olio di ricino
Daniele SPINELLI - Next Technology Tecnotessile Materiali compositi biobased basati su fibre di PLA ad alte prestazioni
Marco BENEDETTI - Chimica Verde bionet Tessili tecnici: il supporto dei tessuti-non-tessuti nella realizzazione di prodotti finiti eco-compatibili per igiene, arredamento e moda
Antonella BELLINA - DueDiLatte Fibre dalla caseina, proteina del latte
Secondo ROLFO - CNR IRCRES Da definirsi
Roberto VANNUCCI - CentroCot Progetto ENTeR: favorire il riciclo e lo sviluppo sostenibile nelle imprese tessili 
Stefano BABBINI - Mogu Materiali circolari da microrganismi fungini come opportunità per il settore tessile e della pelle 
Silvia AVATANEO - Centro Ricerche Fiat Applicazioni e prospettive dei biomateriali per il futuro dell’automobile
Beatrice DEL BALZO - Marevivo Il problema delle microplastiche rilasciate dai tessuti 
Bio-on Da definirsi

 Non solo tessile: Opportunità e sfide per lo sviluppo territoriale integrato in chiave Green

Alessandro PIZZI - Esperto valorizzazione ciclo rifiuti Da rifiuto a risorsa: Valorizzazione dei rifiuti organici urbani
Enzo LAURENTI - Università di Torino Nuovi materiali dai rifiuti: il ruolo della ricerca nello sviluppo della bioeconomia circolare
Paola ZITELLA - Environment Park Torino Valorizzare gli scarti di pomodoro, caffè, uva e canapa in chiave circolare
Giuseppe TECCO - Agrindustria Valorizzare gli scarti della nocciola in chiave circolare
Tiziana MONTERISI - RiceHouse Edilizia sostenibile dalla lolla di riso
Rachele INVERNIZZI - SoutHemp La canapa industriale: economia circolare, sostenibilità e grande opportunità Mobilisation and Mutual Learning Marco MONTI - Proplast Approccio integrato allo sviluppo sostenibile della plastica in Piemonte 
 

Insomma gli stimoli non mancheranno. Clicca  Qui per accedere al programma dettagliato dell'evento

 L’evento è gratuito, ma la registrazione è obbligatoria presso il sito  www.biovoices.eu/biella

 


  
Posted by Redazione Blumine on 06/04/2019
Filed under fiere/eventi
Tags

Commenti
By Aurora Magni on 04/04/2019 10:27
L'iniziativa è interessante: sono previste 29 relazioni brevi ma che possono dare un'idea di come si stia sviluppando la bioeconomia in Italia, almeno in relazione all'industria manifatturiera. Oltre a workshop che possono favorire la contaminazione tra esperienze diverse. Sono felice di essere stata invitata a raccontare il punto di vista di Blumine sui trend di sostenibilità in atto nel settore tessile e della moda ma credo che ci sarei andata ugualmente, alcuni interventi mi incuriosiscono parecchio.



You have to login to leave a comment.

Attention: This blog is not a newspaper as it is updated without any periodicity. It can not therefore be considered an editorial product under Law n° 62 del 7.03.2001. The blog author is not responsible for the content of the comments to posts, nor for the content of linked sites. Some texts or images included in this blog are taken from the internet and therefore they considered public domain; if their publication smash any copyright, please notify us by email. They will be immediately removed.
    
Rss Rss
Blog archive