Sustainability-Lab News > CREAtiVITA’. 17 aprile 2014, a Milano si discute di moda e sostenibilità

 

CREAtiVITA’. 17 aprile 2014, a Milano si discute di moda e sostenibilità
Posted by Redazione Blumine on 06/03/2014 - 0 commenti - view count: 3423
  Rate    

24 aprile 2013: nella periferia di Daccah  in Bangladesh sotto il crollo del Rana Plaza, palazzo-fabbrica della moda globale, muoiono 1200 operai tessili e altre centinaia restano feriti.

Occorreva forse una tragedia di così grandi dimensioni per costringere il mondo del fashion, i consumatori, l’opinione pubblica a “vedere” le condizioni in cui lavorano gli operai e le operaie   della supply chain della moda globale:  stipendi minimi, mancanza di sicurezza e di tutele, negazione di diritti.

Un anno dopo il Rana Plaza importanti protagonisti  della moda sostenibile italiana (aziende,  società di ricerca e consulenza, parti sociali) si interrogano su come si possa / si debba riorganizzare la catena della moda mondiale in base a criteri di rispetto dei diritti sociali, di sicurezza e di benessere diffuso.

 Creatività non vuole solo ricordare le vittime ma aprire un confronto sulla necessità di sviluppare  modelli di produzione che facciano della sostenibilità un elemento di competitività internazionale oltre che un’etica delle relazioni economiche. I tempi sono maturi per una moda ecofriendly e responsabile, capace di creare valore integrando la vitalità dei lavoratori e delle comunità in cui le imprese producono, in grado di difendere le risorse ambientali e  di dialogare con i consumatori.

CREAtiVITA’ nasce da un progetto di ICEA- Istituto Certificazione Etica e Ambientale e dell’Associazione Culturale Hoferlab a cui hanno aderito associazioni, enti e imprese, tra cui sustainability-lab.

L’evento si svolgerà presso il Palazzo dei Giurecunsulti a Milano (vicino a Piazza Duomo) e prevede due sessioni di dibattito e una performance creativa.

Al mattino (ore 9-13): dopo l’introduzione di Paolo Foglia (ICEA) e di Sara Conforti (Assoc. Hòferlab) ed i saluti di Cristina Tajani (Assessore Politiche per il lavoro e Sviluppo economico Comune di Milano), avrà luogo la prima  tavola rotonda sul tema “Responsabilità Sociale d’Impresa e creazione del valore”.

Ne discuteranno, introdotti e intervistati da Aurora Magni (Sustainability-lab) Antonio Franceschini (CNA Federmoda),Claudio Marenzi (Presidente, SMI), Valter Molinaro (Coop Lombardia), Stefania Pomante* (Segreteria nazionale Filctem-CGIL)

Domenico Sturabotti (Symbola), Deborah Lucchetti (Res. Campagna Abiti Puliti), Matteo Bartolomeo (Avanzi Sostenibilità per azioni), Francesca Romana Rinaldi (SDA Bocconi)

 

Il pomeriggio (ore 14-17) sarà dedicato  alle pratiche di responsabilità delle imprese italiane con interventi di Paolo Foglia, Vincenzo Linarello (Cangiari), Antonio Marras (Atelier Marras), Giusy Bettoni (Class), Filippo Servalli (Radici Group), Chiaretto Calò (Miroglio Textile), Rossella Ravagli* (Gucci). La sessione sarà coordinata da Andrea Di Stefano (Valori).

(*= nomi da confermare)

 

A seguire, alle 17: 13.6OO HZ - Concerto per macchine per cucire, un progetto di Sara Conforti e dell’Associazione Culturale Hoferlab in collaborazione con Atelier Marras e l’artista Alex Ermini.

 

Per iscrizioni ed informazioni: Paolo Foglia - p.foglia@icea.info

Ufficio Stampa: Fabio Nardulli – ufficio.stampa@icea.info - 339 1307311

 


  
Posted by Redazione Blumine on 06/03/2014
Filed under fiere/eventi
Tags

Commenti
You have to login to leave a comment.

Attention: This blog is not a newspaper as it is updated without any periodicity. It can not therefore be considered an editorial product under Law n° 62 del 7.03.2001. The blog author is not responsible for the content of the comments to posts, nor for the content of linked sites. Some texts or images included in this blog are taken from the internet and therefore they considered public domain; if their publication smash any copyright, please notify us by email. They will be immediately removed.
    
Rss Rss
Blog archive