Sustainability-Lab News > Dalla Spagna una buona prassi per il riciclo delle scarpe usate

 

Dalla Spagna una buona prassi per il riciclo delle scarpe usate
Posted by Aurora Magni on 22/03/2013 - 0 commenti - view count: 3653
  Rate    

Si è chiuso nell’ agosto scorso il  progetto Naturalista e, visti i risultati recentemente pubblicati, è possibile trarre qualche considerazione  e qualche idea, magari copiabile. L’argomento che ha forse convinto l’UE a finanziare il progetto nell’ambito del piano Eco Innovation, è stata la valutazione quantitativa svolta dai ricercatori di Naturalista. Ogni anno in Europa sono venduti ben 2,6 miliardi di paia di scarpe e stivali, e un altro milione e mezzo di vecchie calzature sono buttate via, calzature che poi finiscono in discarica dove restano per secoli o negli inceneritori. 

 Grazie ad una legislazione ad hoc, come avviene già oggi con altri prodotti tipo batterie e apparecchiature elettroniche, è possibile estendere la raccolta differenziata , recuperare e destinare a nuova vita calzature usate.

Il progetto ha previsto l'installazione di bidoni in cui gettare le scarpe vecchie direttamente nei punti vendita de El Naturalista, una marca calzaturiera molto conosciuta in Spagna e originaria della regione de La Rioja. Queste vecchie calzature sono quindi state raggruppate, tagliate e macinate. Il processo di riciclo prevede il taglio in pezzetti di 12 millimetri che vengono fatti scorrere su un nastro trasportatore fornito di magneti che ne separano le parti metalliche. Il materiale rimanente viene poi ulteriormente frantumato in granuli di 3-4 millimetri che costituisce la “materia grezza” per il prossimo passaggio.

Questi granuli, infatti, sono utilizzati per tutta una serie di nuovi prodotti, come parti di scarpe nuove (suole, plantari e calzature ortopediche), oppure per la costruzione di superfici rigide come dossi artificiali anti velocità per le strade, dove questi granuli, combinati con della gomma, rappresentano addirittura il 66% del prodotto finale. Il dato forse più interessante è il grado di gradimento da parte dei consumatori:sono infatti  state vendute più di 12mila paia di scarpe riciclate.

Il progetto NATURALISTA è stato cofinanziato dal Piano d'azione per l'eco innovazione e la concorrenza dell'Unione europea e ha coinvolto partner dalla Spagna, Portogallo, Polonia e Repubblica Ceca.

 http://www.eco-naturalista.eu 


  
Posted by Aurora Magni on 22/03/2013
Filed under studi/ricerche
Tags

Commenti
You have to login to leave a comment.

Attention: This blog is not a newspaper as it is updated without any periodicity. It can not therefore be considered an editorial product under Law n° 62 del 7.03.2001. The blog author is not responsible for the content of the comments to posts, nor for the content of linked sites. Some texts or images included in this blog are taken from the internet and therefore they considered public domain; if their publication smash any copyright, please notify us by email. They will be immediately removed.
    
Rss Rss
Blog archive