Sustainability-Lab News > Dall’Insubria un bell’esempio di gestione del problema rifiuti

 

Dall’Insubria un bell’esempio di gestione del problema rifiuti
Posted by Aurora Magni on 02/10/2012 - 0 commenti - view count: 3147
  Rate    

 Si chiama Modusriciclandi ed è stato avviato nel 2011, nel territorio compreso tra provincia di Varese e Canton Ticino e durerà tre anni. Obiettivi: aumentare la raccolta differenziata, ridurre la produzione di rifiuti e contrastare il fenomeno del loro abbandono sul territorio. Per raggiungere questi obiettivi è stato messo a punto un approccio integrato che prevede azioni di sensibilizzazione, riuso, educazione e controllo che aiutino la cittadinanza ad avere una consapevolezza sempre maggiore di queste problematiche e ad affrontarle con spirito costruttivo. Il progetto è articolato in sottoprogetti dai nomi evocativi che rispondono a problematiche specifiche:

  1. Sostenibilità ambientale: il progetto Rifiutilinsubrici 
  2. Riuso creativo: il Centro REMIDA 
  3. Abbandono: Pulizia sconfinata, monitoraggio e controllo dell’abbandono dei rifiuti 
  4. Spesa intelligente: il negozio sostenibile

Tra le molteplici iniziative (che potete seguire  qui  http://www.modusriciclandi.info ) segnaliamo in particolare  l’apertura di un laboratorio permanente presso il Chiostro di Voltorre a pochi chilometri da Varese, finalizzato allo sviluppo di progetti creativi ottenuti da scarti di consumo industriale  e privato.


  
Posted by Aurora Magni on 02/10/2012
Filed under fiere/eventi
Tags

Commenti
You have to login to leave a comment.

Attention: This blog is not a newspaper as it is updated without any periodicity. It can not therefore be considered an editorial product under Law n° 62 del 7.03.2001. The blog author is not responsible for the content of the comments to posts, nor for the content of linked sites. Some texts or images included in this blog are taken from the internet and therefore they considered public domain; if their publication smash any copyright, please notify us by email. They will be immediately removed.
    
Rss Rss
Blog archive