Sustainability-Lab News > E’ on-line il nuovo video Acimit sulle tecnologie sostenibili italiane

 

E’ on-line il nuovo video Acimit sulle tecnologie sostenibili italiane
Posted by Redazione Blumine on 01/06/2016 - 0 commenti - view count: 1992
  Rate    

Il video, realizzato da Triwù con la collaborazione di Aurora Magni (Blumine), illustra il progetto ACIMIT Sustainable Technologies, che valorizza l’impegno profuso dai costruttori italiani in questi anni per rendere più efficienti e ambientalmente sostenibili le proprie macchine. Nel video vengono riproposti sotto forma grafica i dati della recente indagine svolta per quantificare i benefici effetti dell’adozione di macchinari italiani “green certified”. In base alle stime elaborate dalla società di engineering D’Appolonia, nel 2014 la riduzione di emissioni di CO2, generata dall’utilizzo di macchine certificate green in base al protocollo del progetto “Sustainable Technologies”, è pari a 221.181 tonn. CO2, equivalenti a quanto emesso da 38.534 automobili che percorrono mediamente 35.000 km annui.

“Con questo video, commenta Raffaela Carabelli, presidente di ACIMIT, vogliamo testimoniare il contributo dell’associazione e delle sue aziende per un’industria tessile sempre più sostenibile, attenta all’utilizzo parsimonioso delle risorse e all’impatto ambientale dei sui processi produttivi“.

 

Il video è visibile su YouTube ("Le tecnologie sostenibili" - il video).

Maggiori informazioni sul progetto Sustainable Technologies sono disponibili sul sito ACIMIT, sezione Ecosostenibilità.

 


  
Posted by Redazione Blumine on 01/06/2016
Filed under fatti/attualità
Tags

Commenti
You have to login to leave a comment.

Attention: This blog is not a newspaper as it is updated without any periodicity. It can not therefore be considered an editorial product under Law n° 62 del 7.03.2001. The blog author is not responsible for the content of the comments to posts, nor for the content of linked sites. Some texts or images included in this blog are taken from the internet and therefore they considered public domain; if their publication smash any copyright, please notify us by email. They will be immediately removed.
    
Rss Rss
Blog archive