Sustainability-Lab News > GREEN FASHION: la moda italiana sceglie l’ambiente

 

GREEN FASHION: la moda italiana sceglie l’ambiente
Posted by Aurora Magni on 07/05/2014 - 0 commenti - view count: 2926
  Rate    

La politica si interessa di moda e affronta il delicato tema dell’impatto ambientale che la filiera ha sull’ambiente. Lo fa con il Programma nazionale per la valutazione
dell’ impronta ambientale delle imprese della moda,
che sarà presentato a Milano il 21 maggio 2014 presso il Palazzo delle Stelline in Corso Magenta nell’ambito di un seminario promosso da Ministero dell’Ambiente e ITA (Italian Trade Agency) con il supporto di Camera Nazionale della Moda e Associazione Tessile e Salute.

In breve, con il Programma vengono individuate le procedure di carbon management necessarie per sostenere l'utilizzo di tecnologie a basse emissioni e migliorare i processi di produzione. Il Programma, assicura il Ministero per l’Ambiente che lo ha elaborato, può rappresentare un importante fattore di competitività internazionale per le aziende del settore. Partner dell'evento sono, oltre al Ministero e ITA, la Camera della Moda e l'Associazione Tessile e Salute.

Ed ecco il programma dell’evento:

 

10:30     Registrazione e welcome coffee

Apertura dei lavori
Marinella Loddo, Direttore dell’Ufficio di Milano
ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane

Programma italiano per la valutazione dell’impronta ambientale

Martina Hauser, Coordinatrice programma Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Le esperienze del Ministero dell’Ambiente nel settore tessile e moda

Fiamma Valentino, Referente programma tessile e moda Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Presentazione delle linee guida per la comunicazione del Programma nazionale per la valutazione dell’impronta ambientale

Nicoletta Fascetti Leon, Responsabile comunicazione Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

La moda e la sostenibilità nel panorama italiano 

Jane Reeve, Amministratore Delegato Camera nazionale della Moda Italiana

Case study: Armani

Assunta Filareto, Life Cycle Engineering Armani            

La trasparenza della filiera a garanzia dei prodotti sostenibili
Mauro Rossetti, Direttore Associazione Tessile e Salute - Osservatorio nazionale tessile-abbigliamento-pelle-calzature

12:45     Q&A - Chiusura dei lavori

Non sono una fanatica delle quote rosa ma direi che a parte Rossetti, siamo di fronte ad un evento decisamente femminile. Bene!

Preciso che la partecipazione al seminario è gratuita ma è necessario registrarsi al seguente link

https://sites.google.com/a/ice.it/greenfashion2014/

Noi ovviamente ci saremo.


  
Posted by Aurora Magni on 07/05/2014
Filed under fiere/eventi
Tags

Commenti
You have to login to leave a comment.

Attention: This blog is not a newspaper as it is updated without any periodicity. It can not therefore be considered an editorial product under Law n° 62 del 7.03.2001. The blog author is not responsible for the content of the comments to posts, nor for the content of linked sites. Some texts or images included in this blog are taken from the internet and therefore they considered public domain; if their publication smash any copyright, please notify us by email. They will be immediately removed.
    
Rss Rss
Blog archive