Sustainability-Lab News > Il prossimo salone di Francoforte per il tessile-casa (Heimtextil, gennaio 2011) sarà sotto il segno della sostenibilità

 

Il prossimo salone di Francoforte per il tessile-casa (Heimtextil, gennaio 2011) sarà sotto il segno della sostenibilità
Posted by Redazione Blumine on 19/11/2010 - 1 comment - view count: 3798
  Rate    

- Una speciale area ospiterà i prodotti di una azienda tedesco-ugandese, la Bark-cloth, che presenterà articoli tessili ricavati da un materiale ottenuto dal tronco di alberi della famiglia del ficus, e utilizzati per rivestimenti, copricapo, calzature e oggetti di design: il tutto sotto il patrocinio dell’UNESCO. Il  materiale, tradizionalmente usato da popolazioni dell’Uganda, ha l’aspetto del cuoio, ma più morbido e robusto.

-  Un’apposita serie di conferenze  e presentazioni esplorerà il tema della sostenibilità, con relatori di Tchibo e IKEA, che daranno testimonianza delle loro strategie di mercato sul tema.

-   Un evento intitolato "Making organic quality show"  presenterà il panorama delle Eco-etichette tessili.

-   Sarà presentata la prima edizione della Green Directory, cioè la lista  dei produttori che caratterizzano i loro  prodotti per i processi o i materiali eco.


La fiera di Francoforte ha commissionato uno studio sui tessili per la casa “sostenibili”. Lo studio ha indicato che il mercato tedesco di questi prodotti vale fra i 40 e gli 80 milioni di euro, mentre quello americano ed europeo vale 400 milioni.  Secondo lo studio, i segmenti del bagno e del letto in questo settore sono attesi in crescita a un tasso del 10% l’anno, trainati dalla Germania, dalla Francia e dal Benelux. .

 
Fonte: Heimtextil/Messe Frankfurt

 


  
Posted by Redazione Blumine on 19/11/2010
Filed under fiere/eventi

Commenti
By Fabio Guenza on 22/11/2010 10:24
Riguardo al potenziale di mercato per i prodotti sostenibili, ogni valutazione è tanto utile quanto controversa (per il motivo stesso della complessità del concetto di sostenibilità).
Detto questo, ogni studio che tenta di quantificarlo e definirlo è benvenuto.
Segnalo quello del Natural Marketing Institute USA sul potenziale di mercato per il LOHAS (LOHAS is an acronym for Lifestyles of Health and Sustainability, a market segment focused on health and fitness, the environment, personal development, sustainable living, and social justice) che lo quantifica nel 19% della popolazione adulta statunitense e in 209 miliardi di dollari.
Fonte: http://www.lohas.com/



You have to login to leave a comment.

Attention: This blog is not a newspaper as it is updated without any periodicity. It can not therefore be considered an editorial product under Law n° 62 del 7.03.2001. The blog author is not responsible for the content of the comments to posts, nor for the content of linked sites. Some texts or images included in this blog are taken from the internet and therefore they considered public domain; if their publication smash any copyright, please notify us by email. They will be immediately removed.
    
Rss Rss
Blog archive