Sustainability-Lab News > La bioeconomia europea in una biblioteca on line

 

La bioeconomia europea in una biblioteca on line
Posted by Redazione Blumine on 01/11/2018 - 0 commenti - view count: 565
  Rate    

La bioeconomia in Europa vale 2,2 trilioni di euro, dà lavoro a 18,6 milioni di occupati e riguarda una vasta gamma di applicazioni e comparti produttivi, dall’agroalimentare alle bioedilizia, dalle bioplastiche ai biocarburanti. Naturalmente coinvolge anche l’industria tessile e della moda: materie prima da fonte rinnovabile, polimeri biobased, trattamenti enzimatici e bioadditivi nei processi trasformativi e nella depurazione sono gli esempi più noti di un trend sempre più importante e che ha al centro il superamento dei combustibili fossili.

La piattaforma BioWatch, realizzata nell’ambito del progetto europeo BIOWAYS ((Increase public awareness of bio-based products and applications supporting the growth of the European bioeconomy), ha soprattutto la funzione di rendere consapevoli opinione pubblica, addetti ai lavori e stakeholders delle potenzialità della bioeconomia come strategia per contenere gli effetti devastanti dei cambiamenti climatici. Attraverso questa piattaforma interattiva, BIOWAYS si propone di favorire altri progetti nel settore della bioeconomia favorando l’incontro tra i soggetti potenzialmente interessati.

Come funziona

BioWatch può essere paragonata a una biblioteca online. Qui, i progetti biocompatibili vengono presentati classificati in cinque aree tematiche: potenziale di biomassa vegetale, potenziale di biomassa forestale, produzione migliorata basata sull’agricoltura, valorizzazione dei rifiuti, produzione e perfezionamento della bioenergia.

Cliccando su un progetto in un’area tematica specifica si otterrà il suo SEED, ossia un opuscolo digitale multimediale che fornisce una grande quantità di informazioni sul progetto. Permette inoltre ai ricercatori di contestualizzare i loro progetti e raggiungere una platea online più ampia e pertinente, ma anche di condividere conoscenze, raccogliere riscontri e interagire con altri progetti e utenti, aumentando le possibilità di successo e le sinergie.

BIOWAYS sta attualmente reclutando progetti di ricerca biocompatibili per costruire una massa determinante di tali iniziative nella sua biblioteca online BioWatch SEED. Successivamente, il progetto si propone di reclutare più membri al fine di incrementare la consapevolezza e il coinvolgimento di questo utile strumento.

Fonte: https://cordis.europa.eu

 


  
Posted by Redazione Blumine on 01/11/2018
Filed under fatti/attualità

Commenti
You have to login to leave a comment.

Attention: This blog is not a newspaper as it is updated without any periodicity. It can not therefore be considered an editorial product under Law n° 62 del 7.03.2001. The blog author is not responsible for the content of the comments to posts, nor for the content of linked sites. Some texts or images included in this blog are taken from the internet and therefore they considered public domain; if their publication smash any copyright, please notify us by email. They will be immediately removed.
    
Rss Rss
Blog archive