Sustainability-Lab News > Quando non partecipare è un autogoal

 

Quando non partecipare è un autogoal
Posted by Aurora Magni on 04/04/2012 - 0 commenti - view count: 2938
  Rate    

Stiamo parlando delle commissioni tecniche che nell’ambito del macrocosmo delle norme e delle certificazioni incidono su produzione, progettazione e vendita di prodotti e capi tessili. L’allarme è stato lanciato da Pietro Pin, presidente delle commissioni tessili di UNI e responsabile ricerca e innovazione  di Benetton Group durante il convegno svoltosi a Porto Marghera lo scorso 28 marzo dal titolo Le certificazioni, queste sconosciute. “Per difendere la competitività del made in Italy e della nostra filiera è fondamentale essere presenti là dove si definiscono le  modalità produttive e commerciali, in altre parole nei luoghi in cui prendono corpo le norme e i regolamenti. Purtroppo le imprese italiane e gli esperti del settore non partecipano come dovrebbero a queste azioni decisive”.

L’Unione Europea ha  recentemente incaricato una società inglese, la Matrix, di elaborare un modello di armonizzazione internazionale delle taglie e che dovrà esprimersi anche su made in , sicurezza chimica del prodotto e definizioni green.  Il testo dovrà  essere definito entro il 30 settembre 2013 poi  diventerà una direttiva europea. Una decisione che ha già creato scompenso e tensione tra gli addetti ai lavori: c’è infatti il rischio di subire approcci e concetti declinati da modelli di altri paesi e non funzionali alle esigenze del made in Italy. Come ha sottolineato Pin “è assolutamente necessario che le aziende e gli esperti italiani concertino posizioni e contribuiscano alle discussioni in corso: i danni al sistema produttivo di una direttiva non condivisa potrebbero essere davvero rilevanti”.

In altre parole? “E’ un invito ai tecnici e agli esperti che operano nelle aziende ma anche nei centri di ricerca e nelle università affinchè partecipino ai lavori in ambito UNI e alle commissioni promesse in ambito UE su temi specifici. Dove questo avviene (esempio: abbigliamento bambino, definizione del cashmere, per fare due esempi recenti) i risultati si vedono”. 

 

Nell'immagine, una parte del pubblico al convegno di Porto Marghera


  
Posted by Aurora Magni on 04/04/2012
Filed under fiere/eventi
Tags

Commenti
You have to login to leave a comment.

Attention: This blog is not a newspaper as it is updated without any periodicity. It can not therefore be considered an editorial product under Law n° 62 del 7.03.2001. The blog author is not responsible for the content of the comments to posts, nor for the content of linked sites. Some texts or images included in this blog are taken from the internet and therefore they considered public domain; if their publication smash any copyright, please notify us by email. They will be immediately removed.
    
Rss Rss
Blog archive