Sustainability-Lab News > Servizi Italia Spa: 1^ azienda al mondo ad ottenere l’EPD per il processo di sanificazione di tessili ospedalieri

 

Servizi Italia Spa: 1^ azienda al mondo ad ottenere l’EPD per il processo di sanificazione di tessili ospedalieri
Posted by Aurora Magni on 14/04/2020 - 0 commenti - view count: 963
  Rate    

L’emergenza Covid 19 ha fatto emergere l’importanza di poter contare su un sistema efficace ed efficiente di fornitura e manutenzione di presidi medici, DPI e abbigliamento protettivo nei contesti sanitari e professionali e la necessità di ripristinare e consolidare le filiere italiane impegnate in questa delicata tipologia di prodotti e servizi.

Interessante quindi l’iniziativa di Servizi Italia S.p.A. che, con il supporto di Centrocot, ha ottenuto l’EPD –dichiarazione ambientale di prodotto - per l’attività “Erogazione dei servizi integrati di fornitura, noleggio e ricondizionamento (lavaggio e disinfezione, sterilizzazione), manutenzione, logistica (trasporto, ritiro e distribuzione presso i clienti) di kit sterili di teleria e camici in tessuto tecnico riutilizzabile T.T.R., confezionati in S.B.S. (sistema barriera sterile) idoneo”.

Con circa 3600 addetti, Servizi Italia S.p.A è il principale operatore italiano nel settore dei servizi integrati di noleggio, lavaggio e sterilizzazione di materiali tessili e strumentario chirurgico per le strutture ospedaliere. Ha sede a Parma e con una piattaforma produttiva tecnologicamente all’avanguardia articolata in stabilimenti di lavanderia, centrali di sterilizzazione biancheria, centrali di sterilizzazione di strumentario chirurgico e numerosi guardaroba, si rivolge principalmente alle aziende sanitarie pubbliche e private in Italia e all’estero (in particolare, Brasile, India, Turchia, Albania e Marocco). Il core business dell’azienda - ricondizionare materiali tessili garantendone la piena efficacia protettiva e il confort agli utilizzatori - è diventato prioritario in tempi di coronavirus così come la corretta gestione logistica dei prodotti, l’efficienza del servizio e la tempistica delle consegne.

‘La consapevolezza di poter contribuire alla battaglia contro il Covid 19 con il nostro lavoro –ha dichiarato Andrea Gozzi, Chief Operating Officer di Servizi Italia spa - ci rende molto orgogliosi ma nel contempo aumenta il nostro senso di responsabilità verso i nostri primi clienti: il personale sanitario e naturalmente i malati ricoverati e quanti accedono alle strutture sanitarie. La corretta igienizzazione dei materiali è un requisito fondamentale per superare la crisi in atto e attivare strategie preventive’.

In questo scenario assume un significato importante l’aver ottenuto l’EPD per il servizio offerto. ‘Abbiamo scelto di rafforzare le strategie di sostenibilità che la nostra azienda persegue da anni sintetizzate nel nostro Report annuale con un impegno ulteriore: certificare non un prodotto specifico ma un servizio integrato. Abbiamo quindi sottoposto a LCA (Life Cycle Assessment) il processo di raccolta, gestione, manutenzione, igienizzazione dei materiali per avere un primo dato di riferimento in relazione all’impronta ambientale del ciclo di lavorazione. Un passaggio fondamentale senza il quale diventa impossibile monitorare e documentare i progressi in termini di miglioramento continuo delle performance ecologiche dell’azienda’.

Il processo di ottenimento della certificazione EPD è stato coordinato da Centrocot di Busto Arsizio, in particolare da Michela Secchi con il supporto di Jessica Maiuolo, area Sviluppo Sostenibile della società.

Lo studio – spiega Michela Secchisi è concentrato sul modello integrato di  servizi di fornitura, noleggio e ricondizionamento (lavaggio e disinfezione, sterilizzazione), manutenzione, logistica (trasporto, ritiro e distribuzione presso i clienti) di kit sterili di teleria e camici in T.T.R tessuto tecnico riutilizzabile e  confezionati in S.B.S. (sistema barriera sterile). Nello specifico è stata assunta un‘unità funzionale pari a 1 kg di teli e camici per sala operatoria forniti in forma pulita e sterilizzata e confezionati in doppia busta durante un anno di servizio, periodo durante il quale ciascun camice e ciascun telo sono lavati e sterilizzati per 70 volte in media. Data la tipologia di servizio e flusso produttivo, si è trattato di un lavoro di raccolta e valutazione dati complesso. In particolare, sono stati considerati dati specifici relativi alle quantità di tessili lavati, scartati e sostituiti, ai consumi energetici e idrici (entrambi significativi nell’attività considerata), all’utilizzo di prodotti chimici per il processo di lavaggio e sterilizzazione, per la decontaminazione dei mezzi di trasporto e per la manutenzione dei macchinari. Grande attenzione è stata dedicata anche al packaging, in primis quello utilizzato per il trasporto di capi in uscita, senza però tralasciare quello relativo ai tessili in entrata (raccolti quindi dalle aziende ospedaliere) e dei prodotti chimici. Infine, sono stati inclusi anche i rifiuti prodotti durante i processi e la logistica; per quest’ultima, sono state raccolte informazioni dettagliate sulle distanze dalle aziende ospedaliere e sulla tipologia dei mezzi utilizzati per i trasporti).

Perché essere dotati di un EPD può rafforzare un vantaggio competitivo per l’azienda?

‘Sicurezza del prodotto e impatto ambientale del processo rappresentano i driver su cui si sviluppa l’azione dell’azienda – ci spiega Andrea Gozzi- Non si tratta solo di conformare il nostro modello produttivo agli standard più rigorosi in merito ad esempio all’uso di sostanze chimiche o alla gestione dei reflui ma di adottare scelte strategiche e comportamenti che migliorino costantemente i nostri prodotti e i nostri processi anche dal punto di vista ecologico. Questo ci consente di consolidare il rapporto di fiducia con i nostri clienti e la nostra reputazione ma nel contempo ridurre consumi e rifiuti ed ottimizzare le risorse. Ottenere la certificazione EPD rappresenta quindi una tappa importante del nostro percorso.’

 

Per maggiori informazioni: https://servizitaliagroup.com/homepage

 


  
Posted by Aurora Magni on 14/04/2020
Filed under fatti/attualità

Commenti
You have to login to leave a comment.

Attention: This blog is not a newspaper as it is updated without any periodicity. It can not therefore be considered an editorial product under Law n° 62 del 7.03.2001. The blog author is not responsible for the content of the comments to posts, nor for the content of linked sites. Some texts or images included in this blog are taken from the internet and therefore they considered public domain; if their publication smash any copyright, please notify us by email. They will be immediately removed.
    
Rss Rss
Blog archive