Hanno detto...
Posted by admin tessuti_sostenibili - 0 commenti - view count: 2146
  Rate    

“L'acqua è una risorsa chiave per H&M e ci impegniamo perché venga utilizzata in modo responsabile attraverso tutta la nostra catena del valore. Lo facciamo per minimizzare i rischi delle nostre operazioni, per l'ambiente e per salvaguardare la disponibilità dell'acqua“. Karl-Johan Persson, CEO

“L’attenzione alla sostenibilità è necessaria non solo per minimizzare i rischi e massimizzare i risparmi aziendali, ma è indispensabile per rendere sempre più desiderabili e competitivi i nostri marchi nel lungo termine.” François-Henri Pinault, Amministratore Delegato, PPR Group

“Lusso e sostenibilità condividono valori comuni. Oggi più che mai le persone vogliono tornare a valori autentici come durevolezza, sincerità e comportamenti esemplari. Il nostro impegno in questo senso è cresciuto nel tempo ed è oggi una componente essenziale della nostra cultura aziendale. Non posso immaginare di gestire un gruppo come PPR senza un forte impegno nella responsabilità sociale d’impresa”. François-Henri Pinault, Amministratore Delegato, PPR Group, all’International Herald Tribune Sustainable Luxury Conference, New Delhi

“Riguarda i principi fondamentali. La Sostenibilità è importante. Ciascuno può fare qualcosa, cose semplici che fanno la differenza e ogni piccolo passo conta. Poi il mestiere del designer è soprattutto fare abiti e accessori belli, desiderabili, ben fatti che le donne desiderano comprare”. Stella McCartney, Above Magazine, intervistata da Charlotte Casiraghi

“La moda è cambiamento e re-invenzione. La sostenibilità non è che il passo successivo”. Ever Manifesto. Fondatori: Alexia Niedzielski, Charlotte Casiraghi, Elizabeth von Guttman. Guest Editor: Franca Sozzani

Siamo consapevoli che la Respoinsabilità Sociale d’Impresa e la Sostenibilità non sono un punto d’arrivo, ma un percorso e si tratta di un percorso da cui, una volta intrapreso non si torna indietro”. Rossella Ravagli, direttore CSR, Gucci, alla cerimonia di apertura della Copenhagen Fashion Week
 
“La moda sostenibile è quella che migliora l’integrità dell’ambiente e la qualità dei rapporti sociali, attraverso prodotti, pratiche d’uso e relazioni, una moda che ci aiuta a impegnarci, ad entrare in relazione e a conoscere meglio noi stessi, gli altri e il mondo in cui viviamo”. Kate Fletcher, autore di “Fashion and Sustainability: Design for Change”
 
“Volevo un abito autenticamente etico, che al tempo stesso superasse l’esame del Red Carpet più esigente che ci sia, che combinasse sostenibilità e fascino hollywoodiano classico e che lo facesse in modo perfetto”. Livia Firth, Green Carpet Challenge, su Vogue UK, raccontando la scelta dell’abito per la Notte degli Oscar 
 
"C’e’ qualcosa di nuovo quest’anno (.. alla notte degli Oscar...). Il Red Carpet diventerà Green Carpet. Il colore del tappeto sarà lo stesso ovviamente, ma gli abiti dovranno rispettare nuovi standard: eco-friendliness, sostenibilità e fair trade". Franca Sozzani, direttore Vogue Italia
 
“Nel nostro progetto ‘Piano A’, lavoriamo con i nostri clienti e fornitori per combattere il riscaldamento globale, ridurre i rifiuti, usare materiali sostenibili, commerciare eticamente e aiutare i nostri clienti ad avere stili di vita più sani. Lo facciamo perchè è quello che i clienti ci chiedono. E perchè è la cosa giusta da fare. Lo chiamianm ‘Piano A’ perchè crediamo non ci sia un altro modo per fare business. Non c’è un Piano B”. Marks&Spencer. Presentazione del progetto “Plan A”
 
“L’attenzione alla sostenibilità ha il vantaggio collaterale di aiutarci a ridurre le nostre inefficienze. Di conseguenza ci permette non solo di migliorarè la sostenibilità dei prodotti, ma in ultima analisi, anche di ridurre i costi”. Scott Price, Amministratore delegato, Walmart Asia
 
“La riduzione degli impatti delle attività economiche rappresenta un driver non solo ambientale, ma anche un potente strumento di competitività, in un mercato che ricerca la sostenibilità anche nei beni di lusso”. Corrado Clini, Ministro Italiano dell’Ambiente 
 
“La moda è un settore incredibilmente innovativo quanto allo stile. Si tratta di trasferire l’innovazione anche allo stile di management. Quando c’è un conflitto tra gli interessi degli stakeholder, risolverlo attraverso la passione per il prodotto e l’innovazione”. Robert Edward Freeman, filosofo, Università della Virginia, autore del best seller “Managing for Stakeholders: Survival, Reputation and Success”

Commenti
Bisogna effettuare il login per poter lasciare un commento.