Seta e crini di cavallo possono salvare i rinoceronti
Pubblicato da Redazione Blumine il 27/02/2020 - 0 commenti - visualizzazioni: 213
  Voto    
Questa è una  notizia strana e ci piace per tre motivi: il nobile obiettivo dell’iniziativa, l’uso inusuale di fibre tessili che può suggerire applicazioni a cui ancora non si era pensato, l’approccio fuori dagli schemi nell’affrontare un problema. Partiamo appunto dal problema. Nel solo Sud Africa più di 1000 animali sono stati uccisi illegalmente...

La via della seta tra arte e sostenibilità
Pubblicato da Redazione Blumine il 02/10/2019 - 0 commenti - visualizzazioni: 271
  Voto    
Si terrà mercoledì 9 ottobre alle ore 18.00 presso il Castello del Buonconsiglio I Sala delle Marangonerie a Trento la mostra 'Fili d'oro e dipinti di seta. Velluti e ricami tra Gotico e Rinascimento'.  Un'opportunità per ammirare preziosi tessuti serici e raffinati ricami prodotti nel Quattrocento, ma anche per conoscere aspetti di quell'epoca...

Seta di ragno, nuovi sviluppi
Pubblicato da Redazione Blumine il 26/04/2019 - 0 commenti - visualizzazioni: 518
  Voto    
Polartec e Kraig Biocraft Laboratories hanno annunciato di essere in procinto di introdurre sul mercato i primi tessuti realizzati in seta di ragno, materiale dalle straordinarie caratteristiche di resistenza e leggerezza, destinato a capi d’abbigliamento tecnico. Come si legge nel comunicato stampa: "si tratta di una delle fibre più forti prodotte in natura e  la sua...

Seta nei compositi per l’automotive
Pubblicato da Aurora Magni il 04/04/2019 - 0 commenti - visualizzazioni: 531
  Voto    
Il ricordo va subito alla Cannabis Car, l’automobile in canapa studiata e realizzata nel 1941  da Henry Ford ma mai prodotta industrialmente. Questa è però la prima volta che sento parlare di seta non nei rivestimenti o nei sedili ma nella componente strutturale di automobili. Il progetto, citato nella rivista on line di Jec Composities, è stato sviluppato da un...

Sviluppi della seta in campo biomedicale
Pubblicato da Aurora Magni il 13/12/2017 - 0 commenti - visualizzazioni: 1998
  Voto    
La seta è una proteina dall’ elevato peso molecolare con struttura cristallina ordinata che in forma di fibra appare  regolare, liscia e particolarmente resistente, caratteristiche che hanno permesso il suo utilizzo in contesti medicali, ad esempio come filo di sutura. Molte sperimentazioni sono state avviate negli ultimi anni: con la rigenerazione della fibroina è infatti...

Nanoparticelle di ossido di zinco su seta
Pubblicato da Aurora Magni il 03/01/2017 - 0 commenti - visualizzazioni: 2152
  Voto    
Si tratta di uno studio pubblicato sulla rivista di Innovhub Seta e condotto da  ricercatori di Innovhub e dell’Università dell’Insubria e da tecnici di aziende (Tintoria Pessina e Airoli Spa). Obiettivo della sperimentazione:  verificare l’efficacia dell’impiego di  nanoparticelle a base di ossidi semiconduttori  nel coating di fibre. Lo studio...

Da Adidas scarpe in seta di ragno
Pubblicato da Aurora Magni il 02/01/2017 - 0 commenti - visualizzazioni: 2695
  Voto    
La possibilità di produrre seta di ragno affascina da secoli gli scienziati interessati a riprodurre a livello industriale il filo più sottile e resistente al mondo. Esperimenti antichi (ma anche recenti) si basarono sullo sfruttamento di centinaia di ragni ‘costretti’ ad emettere bava che veniva raccolta a filata. Poi sono entrate in scena imprese e università...

Un insetticida mette a rischio la rinascita della bachicoltura italiana
Pubblicato da Aurora Magni il 15/03/2016 - 1 commento - visualizzazioni: 2664
  Voto    
Si chiama Insegar ed è un insetticida che già negli anni 90 era stato bandito dalle colture italiane in quanto considerato pericoloso per alcune tipologie di insetti ed in particolare per i bachi da seta. Recentemente l’azienda produttrice ha presentato al Ministero della Sanità una richiesta di ri-registrazione che se approvata consentirebbe l’uso dell’Insegar...

Il Veneto si riscopre “via della seta”
Pubblicato da Aurora Magni il 16/01/2016 - 1 commento - visualizzazioni: 3123
  Voto    
Che l’Italia del Nord (senza dimenticare la provincia di Caserta) sia stata caratterizzata fino alla prima metà del 900  anche dalla lavorazione della seta è risaputo.  In un’intervista rilasciata a Io Donna il 20 novembre scorso Fernando Pellizzari, l’ultimo presidente dei bachicoltori italiani, spiegava che fino agli Cinquanta operavano 40 mila aziende...

Dall’allevamento del coccodrillo al baco da seta.
Pubblicato da Aurora Magni il 19/11/2015 - 0 commenti - visualizzazioni: 2542
  Voto    
Nuove risorse industriali e nuove fonti di alimentazione a base di insetti E’ questo il titolo di una iniziativa promossa dal Comune Godega di Sant’Urbano con il Patrocino della Regione Veneto venerdì  27 novembre prossimo e che certamente susciterà interesse. L’idea ispiratrice è insieme semplice e straordinariamente complessa. L’aumento...

Super ragni al grafene
Pubblicato da Aurora Magni il 29/05/2015 - 0 commenti - visualizzazioni: 2202
  Voto    
La “seta di ragno” è il risultato di 400milioni di anni di evoluzione. Il risultato: il filamento più resistente in natura caratterizzato da una struttura semicristallina biocompatibile composta da amminoacidi, alanina, glicina e serina. Irrorando comuni ragni con grafene o nano tubi di carbonio dispersi nell’acqua, un gruppo di ricercatori del Dicam dell’Università...

Chiude un altro pezzo importante di storia (e lavoro) tessile
Pubblicato da Aurora Magni il 20/02/2015 - 0 commenti - visualizzazioni: 2116
  Voto    
Il 3 marzo prossimo  l’antico Opificio Serico di San Leucio (Caserta), chiuderà definitivamente a seguito di un’ordinanza di sfratto esecutivo. E’ un’azienda antica, di proprietà della famiglia De Negri che aveva iniziato a lavorare la seta nel lontano 1895 raccogliendo in realtà la tradizione serica avviata da Ferdinando IV di Borbone nell’antico...

Una startup da tenere d’occhio
Pubblicato da Aurora Magni il 26/01/2015 - 1 commento - visualizzazioni: 2662
  Voto    
Si chiama SilkBiomaterials, nasce in Lombardia e in fase di decollo ha già vinto importanti premi e riconoscimenti. In particolare il 5 dicembre  si è guadagnata il premio Life Science nell’ambito della 12° edizione del Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI) che mette in competizione  progetti d’impresa ad alto contenuto tecnologico promossi...

Bachi da seta OGM
Pubblicato da Aurora Magni il 22/06/2013 - 0 commenti - visualizzazioni: 3836
  Voto    
   La notizia è stata pubblicata da The Scientist.  Toshiki Tamura,  biologo molecolare presso l' Istituto Nazionale di Scienze Agro-biologiche NIAS  in Tsukuba, Giappone, ha inserito  sequenza di DNA modificato nel genoma del baco da seta che ha cosi prodotto filamenti fluorescenti. La seta prodotta dal baco transgenico ha la caratteristica...

Il tessuto di ragnatela è una realtà, per quanto stravagante
Pubblicato da Aurora Magni il 27/01/2012 - 4 commenti - visualizzazioni: 17169
  Voto    
 Un abito  realizzato in filati di seta di ragno è  esposto  al Victoria and Albert Museum di Londraa partire da  gennaio 2012.  Il tessuto è il risultato di una ricerca durata sette anni in Madagascar e realizzata dallo  stilista americano Nicholas Godley e dallo storico dell'arte inglese e tessile Simon Peers.  L’idea di...

Seta colorata modificando la dieta del baco
Pubblicato da Redazione Blumine il 07/04/2011 - 0 commenti - visualizzazioni: 3484
  Voto    
  A quanto dichiara dell’ Institute of Materials Research and Engineering (IMRE) di Singapore è possibile colorare il filo di seta intervenendo direttamente sul baco nella sua fase di crescita nel bozzolo mediante dieta a base di gelso e colorante fluorescente e senza ricorrere all’ingegneria genetica, Secondo i ricercatori si tratta di un metodo così semplice...

Attenzione: Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
    
Rss Rss
Archivio blog