Sustainability-Lab News > 4-5-6-7 ottobre – Save the date – eventi in Toscana

 

4-5-6-7 ottobre – Save the date – eventi in Toscana
Pubblicato da Fabio Guenza il 02/10/2011 - 2 commenti - visualizzazioni: 4038
  Voto    

Il 4 ottobre la CCIAA di Pisa – Sede di Santa Croce sull’Arno - ospita il seminario su “I reati di contraffazione e i reati ambientali nel settore conciario e calzaturiero – Rischi e tutele per l’imprenditore"
Il convegno, organizzato da Assefi in collaborazione con PwC e TLS (Associazione Professionale di Avvocati e Commercialisti) intende offrire un importante momento di aggiornamento sul tema dei reati di contraffazione ed ambientali nel settore conciario e calzaturiero.
E’ di fondamentale importanza per gli imprenditori conciari e calzaturieri disporre di un quadro aggiornato della normativa e predisporre tutele preventive anche alla luce delle più recenti novità legislative relative alla responsabilità amministrativa delle imprese previste dal Decreto Legislativo 231/2001.
Interverranno:
Paola Barazzetta - Partner PwC Tax & Legal Services
Michele Fava - Senior Manager PwC Tax & Legal Services
Margherita Rampinini - Manager PwC Forensic Services
Nevio Benvenuto - Senior Manager PwC Advisory, Sustainability & Climate Change
Nicola Giovinazzi - Senior Manager PwC Advisory, GRC

Dal 5 al 7ottobre a Firenze - Fortezza da Basso Leatherzone – Tecnologia e ricerca per il futuro della pelletteria e della calzatura di lusso. Spazi espositivi e vari eventi su innovazione e ambiente.

Il 5, 6 e 7 ottobre prossimi, alla Fortezza da Basso di Firenze, prende il via la seconda edizione di Leatherzone, il salone dedicato alle aziende che operano nella filiera produttiva della pelletteria e, a partire da quest'anno, della calzatura di lusso: macchinari e sistemi innovativi, accessori, componentistica e pellami.
Aperto a tutti gli operatori del settore,
Leatherzone ha l’obiettivo di facilitare l’incontro tra le diverse realtà produttive e favorire la condivisione delle novità tecnologiche per offrire agli attori di queste importanti filiere nuovi vantaggi competitivi.
Il focus di
Leatherzone sarà quest’anno l'innovazione di prodotto e di processo come u! nica via per il rilancio e strumento per la valorizzazione del sistema produttivo pellettiero e calzaturiero. In linea con questa filosofia saranno impostati gli appuntamenti della tre giorni del Salone: momenti di confronto, convegni e workshop per accrescere e modernizzare il know-how aziendale in termini di qualità e di innovazione – sia tecnologica che formale - nel comparto della pelletteria e della calzatura.
Organizzato dal
Centopercento Italiano di Scandicci, consorzio di produttori italiani impegnati da oltre dieci anni in iniziative volte alla diffusione e alla promozione delle più qualificate produzioni di eccellenza Made in Italy, il Salone è patrocinato da Regione Toscana, Provincia di Firenze, Comune di Firenze e dai Comuni di Pontassieve (Fi), Scandicci (Fi), Bagno a Ripoli (Fi) ovvero le tre aree della provincia fiorentina che rappresentano il polo produttivo del comparto pellettiero e calzaturiero di lusso.
Le aziende e gli operatori interessati possono trovare ulteriori informazioni su
Leatherzone visitando il sito internet www.leatherzone-fair.it o contattando la segreteria organizzativa dell’evento (tel. 055.7310190, 055.7223049, 055.7222674) oppure scrivendo a info@leatherzone-fair.it. La scadenza delle iscrizioni per gli espositori è il 20 luglio. La fiera è a ingresso libero.


  
Pubblicato da Fabio Guenza il 02/10/2011
Archiviato sotto fiere/eventi

Commenti
Da Marco Ricchetti il 03/10/2011 23.47
Il 6 ottobre, a prato c'e' anche una presentazione del libro Il bello e il Buono, le ragioni della moda sostenibile. Museo del Tessuto, ore 17,30. :)

--------------------------------
follow me on Twitter: @m_ricc


Da Daniela Toccafondi il 05/10/2011 12.47
Vi aspettiamo numerosi
ingresso libero




Bisogna effettuare il login per poter lasciare un commento.

Attenzione: Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
    
Rss Rss
Archivio blog