Sustainability-Lab News > 8 mila tonnellate di anidride carbonica: ecco il risparmio ambientale del Cardato

 

8 mila tonnellate di anidride carbonica: ecco il risparmio ambientale del Cardato
Pubblicato da Redazione Blumine il 05/05/2017 - 1 commento - visualizzazioni: 1666
  Voto    

Un risparmio ambientale di 18 mila tonnellate di anidride carbonica, 500 mila metri cubi d'acqua, 650 tonnellate di ausiliari chimici, 300 tonnellate di coloranti: ecco le risorse che vengono salvate utilizzando il cardato riciclato invece della lana vergine. Questi dati sono stati presentati alla Conferenza mondiale dei produttori di lana, che si sta svolgendo in questi giorni a Harrogate, in Inghilterra. La IWTO, con l'Università di Leeds, ha analizzato i dati delle aziende che hanno aderito al marchio Cardato Recycled, per cercare di quantificare i vantaggi ambientali del cardato riciclato. L'organizzazione mondiale dei produttori di lana, che sta portando avanti una grossa campagna di sensibilizzazione sull'uso della lana con il Principe Carlo come testimonial, vuole raccontare che la lana ha molte vite, che il suo ciclo di vita non si interrompe con la creazione di un capo, ma che può essere riciclata ed essere destinata a nuovi usi. Nasce da qui la partnership con marchio Cardato Recycled che andrà avanti anche nei prossimi mesi, per arrivare a stendere un rapporto completo su questo tema, grazie alla collaborazione con Camera di Commercio di Prato e Next Technology Tecnotessile.

"E' un riconoscimento molto importante per il cardato e può aprire strade interessanti -commenta Luca Giusti, presidente della Camera di Commercio di Prato - Fino a qualche anno fa sarebbe stato impensabile che i produttori di lana vergine aprissero la strada alla collaborazione con i produttori di lana riciclata. Il marchio Cardato Recycled, con la misurazione del ciclo di vita del prodotto, e' andato a toccare un tema di grande attualità per il mercato. Ci auguriamo che nuove aziende pratesi aderiscano nelle prossime settimane".

Il marchio Cardato Recycled, garantito da SGS, prevede infatti la misurazione della LCA dei prodotti delle aziende aderenti, fornendo una carta d'identità dell'impatto ambientale accurata e che può essere usata sul mercato. Maggiori informazioni sul sito www.cardato.it.


  
Pubblicato da Redazione Blumine il 05/05/2017
Archiviato sotto studi/ricerche
Tags

Commenti
Da nigel thompson il 20/07/2017 12.15
100 e lode per l'iniziativa pratese per valorizzare i loro prodotto. Ma dubito che si può creare partnership ne con IWTO ne con il Principe Carlo.
E quando si parla di LCA, spero che viene calcolato, in qualche modo, la sua vita precedente. Non vorrei mai che si partisse dall'indumento dismesso, dimenticando del tutto la sua vita precedente, senza il quale non poteva neanche esistere, a riconferma che i prodotti con lana vergine devono per forza avere un'LCA più favorevole.... Greenwashing, fra di noi del settore , può essere perdonato, tutti possiamo sbagliare. Ma non deve diventare un'abitudine. Sono Deluso che fra tutti i lettori, sono l'unico a fare un commento critico, o altro.

Nigel Andrew Thompson


Bisogna effettuare il login per poter lasciare un commento.

Attenzione: Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
    
Rss Rss
Archivio blog