Sustainability-Lab News > Aerogel in cotone riciclato per uso medicale

 

Aerogel in cotone riciclato per uso medicale
Pubblicato da Aurora Magni il 31/10/2018 - 0 commenti - visualizzazioni: 763
  Voto    

Una sperimentazione sviluppata da un team di ricerca del Dipartimento di ingegneria meccanica della National University of Singapore ha consentito di verificare le performance del cotone riciclato nella realizzazione di aerogel. Come noto gli aerogel sono materiali estremamente leggeri  costituiti da parti solide e gas brevettati negli anni 30 del secolo scorso ed adatti (a seconda del materiale utilizzato) ad esempio al recupero di petrolio sversato,  a insonorizzare o isolare termicamente un ambiente, ad assorbire liquidi per quanto l’elevato costo di produzione ne limiti l’utilizzo su vasta scala.

Nell’articolo dedicato dalla rivista Science Daily al progetto si precisano i vantaggi introdotti dall’uso di cotone riciclato in sostituzione della carta precedentemente testata dai ricercatori per la produzione di aerogel a uso medicale.

‘I nuovi  aerogel di cotone - ha affermato il Prof Duong- possono  essere facilmente compressi ma a contatto con liquidi possono espandersi fino a 16 volte la loro dimensione in 5 secondi. Questa caratteristica  consente di ridurre i costi di stoccaggio e trasporto. Inoltre il cotone li rende maggiormente resistenti rispetto il modello in carta e il loro ciclo di produzione è molto rapido. Riteniamo che questo nuovo materiale sia molto efficace per arrestare il flusso sanguigno in caso di ferita o emorragia e nelle medicazioni".

Il cotone è inoltre trattato con kitosano per renderlo antibatterico e igienizzato e mantenere a fine vita la biodegradabilità della fibra cellulosica.

La notizia, pur riguardando una  applicazione di nicchia, è particolarmente interessante perché apre nuove possibilità di utilizzo del cotone second life in un contesto che non solo non svalorizza la qualità della fibra ma anzi la inserisce, grazie alle sue performance tecniche, in una nuova catena del valore: il medicale.

Foto: I professori Hai Minh Duong e Nhan Phan-Thien a capo della ricerca, Credit: NUS

Fonte: https://www.sciencedaily.com/releases/2018/02/180213095323.htm


  
Pubblicato da Aurora Magni il 31/10/2018
Archiviato sotto fatti/attualità

Commenti
Bisogna effettuare il login per poter lasciare un commento.

Attenzione: Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
    
Rss Rss
Archivio blog