Sustainability-Lab News > Biotecnologie per il trattamento dei reflui della stampa inkjet

 

Biotecnologie per il trattamento dei reflui della stampa inkjet
Pubblicato da Redazione Blumine il 30/01/2018 - 0 commenti - visualizzazioni: 1574
  Voto    

Si chiama TRETILE - A microbe-based value chain: TREatment and valorization of texTILE wastewater – il progetto selezionato da Fondazione Cariplo e Innovhub SSI, per un finanziamento nell'ambito del bando “Integrated research on industrial biotechnologies and bioeconomy”.

TRETILE affronta  il problema della contaminazione dei reflui dei processi di stampa digitale responsabile di un incremento del carico di azoto de 200%.

Questi i principali obiettivi del progetto:

- riduzione dell’azoto nei reflui della stamperia tramite il processo anammox;
- rimozione di composti recalcitranti e decolorazione delle acque reflue tramite un processo biologico basato sui funghi;
- utilizzo dell’acqua di scarico della stamperia come substrato di crescita per la coltivazione di microalghe e funghi;

- recupero di molecole ad elevato valore aggiunto (enzimi e pigmenti) da riutilizzare nell'industria tessile stessa.

Il progetto partirà entro maggio 2018 e avrà durata di due anni. Le attività di ricerca verranno coordinate dal Politecnico di Milano (capofila) e svolte in collaborazione con tre partners universitari (Università degli Studi di Milano Bicocca, Università di Milano, Libera Università di Bolzano), e due industriali (Lariana Depur Spa e Stamperia di Cassina Rizzardi Spa).

 

 Per saperne di più info@fabbricabioenergia.it


  
Pubblicato da Redazione Blumine il 30/01/2018
Archiviato sotto fatti/attualità

Commenti
Bisogna effettuare il login per poter lasciare un commento.

Attenzione: Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
    
Rss Rss
Archivio blog