Sustainability-Lab News > La Via Veneta della seta. Un convegno a Godega SU

 

La Via Veneta della seta. Un convegno a Godega SU
Pubblicato da Aurora Magni il 07/02/2016 - 0 commenti - visualizzazioni: 2466
  Voto    

Venerdì 26 febbraio 2016, ore 20,30, Palaingresso Godega Fiere – Godega di Sant’Urbano (TV)

E’ possibile rilanciare la bachicoltura in Veneto? Rispondere a questa domanda non significa (solo) rendere omaggio alla storia economica di una regione che fino ai primi decenni del XX secolo vide nell’allevamento del baco e nella lavorazione della seta una significativa fonte di reddito. Significa valutare le opportunità economiche ed industriali offerte dall’industria serica che trova nell’abbigliamento -ma anche nella cosmetica e nel medicale - ambiti applicativi interessanti. Significa valutare gli effetti occupazionali di start up in grado di unire competenze tecnologiche, conoscenze scientifiche e sensibilità ambientalista.

Di tutto questo, e delle opportunità offerte dalla misura 16 del PSR 2014-2020, si parlerà Venerdì 26 febbraio  nel corso di un convegno dal titolo “La via veneta della seta”, un’occasione importante per fare il punto sulle iniziative avviate e  su quelle ipotizzabili per rilanciare la sericoltura nella Regione.

Gli interventi  puntualizzeranno gli aspetti dell’allevamento del baco e della coltivazione del gelso, i punti di forza e le criticità dell’area a partire dalla non facile convivenza della coltivazione del gelso con un’agricoltura tradizionale fortemente caratterizzata da usi di composti chimici (pesticidi, fertilizzanti, diserbanti). Saranno presentate le misure del PSR che possono essere utilizzate per sostenere gli agricoltori nella trasformazione aziendale verso la gelsibachicoltura, e ci si confronterà sull’apporto dell’ industria, in particolare tessile, per la rivitalizzazione del settore manifatturiero.

Tutto questo sarà letto con un occhio costante alle implicazioni etiche ed ambientali: in che misura la filiera della bachicoltura e della lavorazione della seta può contribuire a realizzare prodotti per la moda sostenibile e a sperimentare modelli sociali basati sulla solidarietà e l’inclusione sociale?

Ecco in dettaglio il programma dell’incontro:

ore 20,30 Introduzione (Alessandro Bonet - Sindaco Comune di Godega S.U, Paolo Attemandi - Assessore alla Fiera),

20,45  Silvia Cappellozza (direttrice CREA) -   Siamo pronti con il 6A

21,00 Giustino Mezzalira - Il ritorno del gelso

21,15 Giorgio Trentin-  La misura 16 del PSR 2014-2020 : nuove opportunità per le imprese del settore gelsibachicolo per lo sviluppo dell’innovazione ?

21,30 Francesco Burlini - Problematiche sull’utilizzo degli insetticidi

21,45 Giampietro Zonta-  Il ruolo dell’industria per la ripresa della gelsibachicoltura

22,00 Angelo Paganin -  Il ruolo dell’agricoltura per la ripresa della gelsibachicoltura

22,15Claudio Gheller - Seta etica

22,30 Alessandro Di Grazia - Nuovi utilizzi alternativi per la seta

Coordina e modera l’incontro Pietro Pin.

L’evento è promosso da: Comune di Godeda S.U., Regione Veneto, Provincia di Treviso, CCIAA Treviso in collaborazione con il Museo del Baco da Seta " di Vittorio Veneto

(foto: http://www.agricolaboccea.it/il-ritorno-dei-bachi-da-seta-in-italia/


  
Pubblicato da Aurora Magni il 07/02/2016
Archiviato sotto fiere/eventi
Tags

Commenti
Bisogna effettuare il login per poter lasciare un commento.

Attenzione: Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
    
Rss Rss
Archivio blog