Sustainability-Lab News > Marchi della moda in difesa dei diritti dei bambini

 

Marchi della moda in difesa dei diritti dei bambini
Pubblicato da Redazione Blumine il 26/11/2017 - 0 commenti - visualizzazioni: 1433
  Voto    

Secondo ILO (l’Organizzazione Internazionale del Lavoro) nel 2016 152 milioni di bambini al mondo, cioè quasi un bambino su dieci, sono stati coinvolti in attività lavorative, spesso pericolose e faticose.

Mentre è difficile documentare  quanti bambini lavorano per l'industria tessile, il Fondo delle Nazioni Unite  stima che circa 250 milioni di minori in tutto il mondo sono in qualche modo interessati dalla supply chain della moda, direttamente o attraverso le loro famiglie o organizzazioni locali.

 Unicef e Norges Bank Investment Management  Fondo sovrano di Norvegiahanno avviato la creazione di un network con alcune delle più importanti aziende di moda per migliorare i diritti dei bambini, sia che siano sfruttati nella produzione di indumenti e scarpe o influenzati dall'industria in altri modi.

Oltre 10 marchi globali che hanno un valore di mercato complessivo di oltre 240 miliardi di dollari, hanno aderito all’iniziativa. Tra questi Kering che detiene  marchi di lusso come Gucci e Saint Laurent  e VF Corp., che possiede etichette come Timberland, The North Face e Wrangler.

Un primo evento della rete di imprese aderenti al network avra luogo il 27 novembre a Ginevra.

Fonte: www.businessoffashion.com


  
Pubblicato da Redazione Blumine il 26/11/2017
Archiviato sotto fatti/attualità

Commenti
Bisogna effettuare il login per poter lasciare un commento.

Attenzione: Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
    
Rss Rss
Archivio blog