Sustainability-Lab News > Plastica nel Mediterraneo

 

Plastica nel Mediterraneo
Pubblicato da Redazione Blumine il 29/01/2011 - 0 commenti - visualizzazioni: 5906
  Voto    

 0ltre 250 miliardi di microscopici frammenti polimerici galleggiano attualmente nel Mar Mediterraneo, minacciando l’habitat marino e danneggiando la fauna locale. La denuncia arriva da un team di biologi marini francesi e belgi  che ha analizzato campioni di acqua prelevati nel mese di luglio scorso al largo della Francia, Italia settentrionale e Spagna ad una profondità di 10-15 cm.                                                      

Secondo Francois Galgani, dell’Istituto francese per l’esplorazione del mare (Ifremer), “circa 500 tonnellate di plastica sono depositate nel Mar Mediterraneo”.

Il novanta per cento dei prelievi, effettuati da volontari Expedition MED(Mediterraneo in pericolo) a bordo di yacht ha dato esito positivo alla presenza di tali frammenti.

Il campionamento ha coperto solo le acque superficiali ed è una valutazione ancora preliminare, ma il rischio connesso alla presenza di questi rifiuti è certo: i frammenti polimerici mescolandosi con plancton vengono facilmente ingoiati dai piccoli pesci a loro volta preda delle specie più grandi, andando a influenzare l’intero ecosistem spiega    ExpeditionMed.                                                                                               

Un dato impressionante a cui si aggiungerà il campionamento anche delle acque di Gibilterra, Marocco, Algeria, Tunisia, Sardegna e sud Italia, per avere un quadro più completo della situazione. Il gruppo sta anche lanciando una petizione on-line per domandare una normativa europea più stringente sulle modalità di smaltimento e biodegradabilità dei beni di consumo. 

Un altro valido motivo  per ritenere prioritario il  riciclo sistematico dei materiali polimerici.                                                                                                                        

http://www.expeditionmed.eu/petition/index.php?lg=it

 


  
Pubblicato da Redazione Blumine il 29/01/2011
Archiviato sotto fatti/attualità

Commenti
Bisogna effettuare il login per poter lasciare un commento.

Attenzione: Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
    
Rss Rss
Archivio blog