Sustainability-Lab News > Salewa redige il suo primo rapporto sulla sostenibilità

 

Salewa redige il suo primo rapporto sulla sostenibilità
Pubblicato da Redazione Blumine il 11/09/2011 - 0 commenti - visualizzazioni: 4261
  Voto    

Il gruppo SALEWA (azienda di punta nella produzione di abbigliamento sportivo ed in particolare da montagna) , ha recentemente comunicato i primi risultati del suo progetto di gestione della  responsabilità sociale ed ambientale dei suoi prodotti.. 

La strategia CSR prende in considerazione gli aspetti ecologici e di sostenibilità ambientale, senza trascurare la qualità del rapporto tra individuo e azienda. Sicurezza sul lavoro e tutela della salute, aggiornamento e formazione costanti, diversità e pari opportunità sono solo alcuni dei numerosi temi affrontati nel rapporto "Corporate Social Responsibility". Una prima concreta iniziativa riguarda l’apertura già nell'autunno del 2011 dell'asilo aziendale, allestito all’interno del nuovo quartier generale di Bolzano.

Il gruppo di lavoro istituito in azienda sui temi della sostenibilità si è posto anche l'obiettivo di avviare iniziative di “sostegno” a livello internazionale, sostenendo la rinascita di un villaggio sulle Ande. Infatti, grazie alle donazioni natalizie dei dipendenti di SALEWA (e decuplicate dall'azienda), è stato possibile ricostruire Elvira, un piccolo paese sulla catena andina della Bolivia. Il prossimo villaggio di cui il gruppo SALEWA si occuperà si chiama Laime, sulle Ande boliviane: a stretto contatto con la Caritas si cercheranno di individuare le esigenze dei locali mettendo in atto tutti i provvedimenti necessari nell’ambito di un progetto di aiuto a lungo termine. Salewa sta inoltre finanziando un progetto in Nepal che prevede la formazione delle donne sherpa come guide alpine e di trekking, dando loro la possibilità di guadagnarsi da vivere ottenendo così una maggiore indipendenza economica e culturale.

Ma le basi per un'economia responsabile – ha dichiarato l’azienda- si devono costruire innanzitutto nel proprio paese. Ecco perché il nuovo quartier generale a Bolzano è stato concepito in modo da essere quasi totalmente autosufficiente dal punto di vista energetico e prevede spazi di socializzazione e relax per i dipendenti.

Materiali ecologici

La ReS di Salewa ha sviluppato l’imbottitura "Ecoloft" per i sacchi letto, un materiale che impiega bottiglie riciclate in PET al posto del tradizionale granulato di poliestere. L'utilizzo di quest'imbottitura ecologica e al contempo altamente isolante, consente di risparmiare oltre 50.000 chilogrammi di granulato di poliestere all'anno. Ecoloft, infatti, è un materiale ottenuto al 100% dal processo di riciclaggio che, al termine del ciclo di vita del prodotto, può pertanto rientrare totalmente nel ciclo da cui ha avuto origine.

Altri esempi di impegno dell’azienda sul fronte della sostenibilità sono i prodotti "clean climber" della collezione La Mano, articoli in cotone biologico al 100% coltivato senza l'uso di pesticidi e nel rispetto della rotazione delle colture, oppure i capi in softshell tessuto prodotto utilizzando parzialmente materiali di riciclo. In ogni caso, tutti i materiali, dal tessuto esterno agli inserti, sono a loro volta riciclabili.

Il rapporto SALEWA sulla Responsabilità Sociale d'Impresa è disponibile al seguente indirizzo: http://www.salewa.it/it/azienda/csr

 

 


  
Pubblicato da Redazione Blumine il 11/09/2011
Archiviato sotto fatti/attualità

Commenti
Bisogna effettuare il login per poter lasciare un commento.

Attenzione: Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
    
Rss Rss
Archivio blog