Sustainability-Lab News > Vamos. Obiettivo: produrre biomateriali di seconda generazione

 

Vamos. Obiettivo: produrre biomateriali di seconda generazione
Pubblicato da Redazione Blumine il 01/03/2020 - 0 commenti - visualizzazioni: 250
  Voto    

 VAMOS sta per Value Added Materials from Organic Waste Sugars ed è il nome del progetto triennale finanziato nell'ambito del programma UE Horizon 2020. Obiettivo: produrre zuccheri mediante processi di seconda generazione da carta e materiali cellulosici prelevati da rifiuti solidi urbani e da scarti dei processi di riciclo.

Lo zucchero è una delle materie prime più essenziali per le filiere industriali del bioprocessing. Produrlo da biomasse e con ottimali caratteristiche di purezza rappresenta una sfida importante e un’ alternativa alla produzione di biocarburanti e  bio polimeri da coltivazione di canna e barbabietola  da zucchero  e conseguente uso dei fondi agricoli. I prodotti ottenuti –si legge nel progetto-  saranno destinati  ad applicazioni non alimentari nei settori dell'edilizia, tessile, arredamento e beni di largo consumo.

Il progetto è triennale e si concluderà nel 2022.

Vede coinvolti centri ricerca e aziende di 6 paesi: cinque società con sede nel Regno Unito (Fiberight Ltd; Oakdene Hollins Ltd; Aberystwyth University Royal Charter; Imperial College of Science, Technology and Medicine e Knauf Insulation Ltd), le società tedesche EW Biotech GmbH e IFEU - Institute for Energy and Environmental Research, Celignis Ltd (Irlanda);  Transfercenter fur Kunststofftechnik GmbH (Austria) e Novozymes A / S (Danimarca).L’Italia è rappresentata da AEP Polymers.


  
Pubblicato da Redazione Blumine il 01/03/2020
Archiviato sotto studi/ricerche

Commenti
Bisogna effettuare il login per poter lasciare un commento.

Attenzione: Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
    
Rss Rss
Archivio blog